ASD AQUILEIA CALCIO

 

Giocare e far giocare il calcio è la nostra passione........

SCUOLA CALCIO

 

AQUILEIA - VILLA - TORRE

ASD AQUILEIA CALCIO

 

da noi trovi una delle migliori scuole calcio della Regione

ASD AQUILEIA CALCIO

 

GIOCANDO, IMPARANDO, INSIEME CRESCENDO

AQUILEIA 1 - SANGIORGINA 0. Sei punti presi alla Sangiorgina con due vittorie su due.
Sul comunale di Aquileia si sono incontrate due squadre che non stanno attraversando un buon momento. L'Aquleia c'è l'ha fatta grazie ad un gol del solito Pozzar.
E' stata una partita che non ha riservato particolari emozioni ed i rispettivi portieri sono stati poco impegnati.
L'Aquileia inizia la gara con l'ennesima formazione inedita Galiussi tra i pali, Moos e Marega terzini, Uliani e Quargnali centrali, Sgubin e Del Piccolo a centrocampo, a sinistra Visintin, a destra Scaramuzza Luca mentre in attacco si danno il cambio Pozzar e Mirkovic.
Nel primo tempo è l'Aquileia ad insistere e a spingere sopratuttto dalla parte di Visintin che in un paio di occasioni riesce a concludere verso la porta avversaria ma senza impensierire l'estremo difensore avversario. Al quarantesimo il gol partita che nasce grazie ad una punizione battuta secondo uno schema provato in allenamento.
Dalla destra batte Del Piccolo, dalla parte opposta arriva Visintin che rimette in area, palla che passa tra un nugolo di giocatori e alla fine, tutto solo, sbuca Pozzar, generosa la sua partita, che senza difficoltà insacca.
Con questo risultato si va al riposo.
Nella ripresa gli avversari premono con più insistenza ma solo in un paio di occasioni riescono ad impensierire l'estremo difensore aquileiese, che però non ha dovuto opporsi con interventi particolari perchè le conclusioni più pericolose sono terminate di poco a lato, in particolare dapprima su un colpo di tesa, e poi su una punizione che ha colpito la parte alta della traversa. Sangiorgina che prima di arrendersi sfrutta tutti i cambi che però non hanno cambiato l'estito della gara. Anche l'Aquileia è ricorsa ai tre cambi, sono usciti: per infortunio Marega è stato sostituito dal giovane Apuzzo, Pozzar è uscito per lasciar posto a Dean Raffaele ed infine Visintin ha lasciato il campo per Dean Christian.
La Sangiorgina non ha demeritato ed è anche stata un po sfortunata nelle conclusioni, è può recriminare per un episodio dubbio in area.
Aquileia a tratti ha ritrovato il gioco smarrito nelle ultime gare, e soprattutto la vittoria, che mancava dal 29 novembre.