ASD AQUILEIA CALCIO

 

Giocare e far giocare il calcio è la nostra passione........

SCUOLA CALCIO

 

AQUILEIA - VILLA - TORRE

ASD AQUILEIA CALCIO

 

da noi trovi una delle migliori scuole calcio della Regione

ASD AQUILEIA CALCIO

 

GIOCANDO, IMPARANDO, INSIEME CRESCENDO


AQUILEIA 1 - MARANESE 2. Al comunale Ermes Scaramazza di Aquileia abbiamo assistito ad una piacevole partita, degna di un derby della Bassa.
Si sono affrontate due squadre ad armi pari, ed ha avuto la meglio la Maranese grazie ad almeno quatto interventi strepitosi del proprio portiere, capitolato solo su rigore.
Il primo tempo ben giocato da entrambe le formazioni, ma che si conclude con la squadra lagunare in vantaggio per uno a zero grazie ad un goal realizzato su un maldestro rinvio del centrale Uliani dell’Aquileia, che svirgolava il pallone, il quale girando come una trottola si dirigeva verso la porta dove Galiussi non riusciva a trattenerlo consentendo così all’attacante avversario di intervenire sotto porta e ribadire a rete. Uno a zero.
L’Aquileia ha reagito; la più ghiotta delle occasioni è capitata a capitan Iacumin che di testa deviava a colpo sicuro ma l’estremo difensore avversario si superava e di tuffo deviava in corner.
Nella ripresa il pallino del gioco è costantemente rimasto tra i piedi dei calciatori aquileiesi, i quali però capitolavano in occasione del primo ed unico contropiede avversario subendo il due a zero.
Per merito dell’Aquileia la partita rimane ancora viva, perché i ragazzi di Del Piccolo riescono subito ad accorciare le distanze, grazie ad un rigore giustamente concesso per fallo di mano in area ai danni di un Iacunmin, che sulla sinistra del fronte di attacco ha creato parecchi fastidi ai difensori avversari. Batte Sgubin ed è due a uno.
L’Aquileia continua ad attaccare procurandosi le occasioni migliori  ma oggi contro il portiere avversario non c’è stato nulla da fare.
Sicuramente l’Aquileia ha ritrovato gioco e vivacità d’animo reagendo ad un risultato che l’ha vista soccombere, tra le note negative due infortuni accorsi rispettivamente a Visintin e al giovane Mirkovic, auguriamo ed auguriamoci in un pronto rientro tra i ranghi.
Forza azzurri…