ASD AQUILEIA CALCIO

 

Giocare e far giocare il calcio è la nostra passione........

SCUOLA CALCIO

 

AQUILEIA - VILLA - TORRE

ASD AQUILEIA CALCIO

 

da noi trovi una delle migliori scuole calcio della Regione

ASD AQUILEIA CALCIO

 

GIOCANDO, IMPARANDO, INSIEME CRESCENDO

AQUILEIA                                                               PONZIANA

Cocolin                                                                      Blasevich
Di Raimo                                                                  Flora
Scaramuzza                                                            Baroni
De Nunzio  (dal 40° Rabino)                               Ritossa
Nicola                                                                       Mancosu
Guzzon                                                                    Moncata
David                                                                        Tari
Cibin                                                                         Sterpin
Mirkovic  (dal 89° Maran)                                      Cupovic
Zerbin     (dal 75° Franzot)                                   Tomasi
Decorte                                                                     Tarable (dal 46° Ruzzier)

All. Barbana                                                            All. De Feo

RETI: al 44° Mirkovic  al 47° David

AMMONIZIONI :  Aquileia    al 22° e 57° Scaramuzza, al 62° Rabino,  al 70° Zerbin
                              Ponziana :  al 59° Cupovic. al 93° Flora,

ESPULSIONI:   Aquileia: al 57° Scaramuzza
                            Ponziana al 84° Sterpin e Tari

CORNER      Aquileia 4,  Ponziana 3

NOTE:.      E' ariivata finalmente la tanto sospirata prima vittoria per l'Aquileia. Dopo averla vista sfunare al 96° sabato scorso, arrivano i 3 punti contro il Ponziana. in una partita che ha visto i padroni di casa per lunghi tratti comandare il gioco. I triestini partono subito forte e si rendono pericolosi al 2° minuto con  Cupovic e al 5° dopo che Cocolin non riesce a trattenere una palla alta. La pressione iniziale del Ponziana va via via calando e l'Aquileia comincia ad infastidire il portiere ospite. Al 18° è Mirkovic su punizione che impegna a terra Blasevich. Al 23° Zerbin dribla un paio di avversari in area ma il tiro è alto. Il Ponziana soffre e cerca di portarsi in avanti con il n° 9 Cupovic ma l'attaccante sa soltanto sfoderare un calcione a De Nunzio sulla spalla che sarà costretto a lasciare il campo al 40°. Entra Rabino. Al 44° l'Aquileia passa. Punizione sulla sinistra all'altezza della bandierina, batte Zerbin, Mirkovic salta, la palla colpisce nuca e spalla e spiazza il portiere che non può fare altro che raccogliere il pallone in fondo al sacco. 1 a 0. Riposo con i patriarchini meritatamente in vantaggio. Un buon primo tempo quello giocato dall'Aquileia che nonostante alcune assenze importanti in difesa di Donat e Caissutti e a centrocampo di Liprandi, ha saputo tenere bene il campo senza mai andare in affanno. Ripresa e subito il raddoppio dell'Aquileia. Mirkovic servito in area ma con le spalle alla porta, serve magistralmente di tacco un pallone a David che dal limite dell'area di destro trafigge il portiere triestino. Esultanza in campo e fuori ma come ci hanno insegnato altre partite è meglio tenere alta la concentrazione fino al 96°. Infatti dieci minuti dopo l'Aquileia rimane in dieci per l'espulsione per doppio giallo di Scaramuzza. Mister Barbana prima sposta sulla sinistra Decorte, poi fa entrare Franzot che sostituisce Zerbin riportando il n°11 a centrocampo. Al 70° un clamoroso liscio di Nicola mette il n°7 Tari a tu per tu con Cocolin ma l'etremo difensore patriarchino ipnotizza l'attaccante e sventa il pericolo. Sul finire della gara ancora una incursione del n° 10 Tomasi che scheggia il palo. All'84° doppia espulsione per proteste di Tari e Sterpin che lasciano il Ponziana in 9 e con le pive nel sacco. Dopo 4 minuti di recupero l'arbitro manda tutti sotto la doccia. Aquileia in continua crescita che cerca di scalare la classifica con questi tre punti ma in credito ancora con la fortuna. Mister Barbana finalmente soddisfatto pensa già alla prossima gara con il Muggia in posticipo lunedi 9 alle ore 18.30, sperando di fare un buon lavoro durante la settimana recuperando qualche giocatore infortunato.