ASD AQUILEIA CALCIO

 

Giocare e far giocare il calcio è la nostra passione........

SCUOLA CALCIO

 

AQUILEIA - VILLA - TORRE

ASD AQUILEIA CALCIO

 

da noi trovi una delle migliori scuole calcio della Regione

ASD AQUILEIA CALCIO

 

GIOCANDO, IMPARANDO, INSIEME CRESCENDO

 
Tredicesima e ultima di ritorno del campionato Allievi, si affrontano Aquileia e Audax S. questi i giocatori in campo.:
AQUILEIA                                                           
1 FEDEL 2 MORAS 3 GIUNTA 4 RADEV 5 DE PAOLI 6 AMATRUDA 7 BASS 8 VIDON RUSSIAN 9 ANTONELLI 10 ZANINELLO 11 DJORDJEVIC 12 RAVELLI DAMIOLI 13 BERGAMO 14 FURLAN .
Partita quella di oggi, che aveva un suo significato, in effetti sul terreno ci si giocava il secondo posto nel campionato, poiché il Fincantieri tallonava l’Aquileia, ma i ragazzi del Mister Brach hanno reagito bene alla sconfitta di domenica scorsa e sono scesi in campo determinati, anche se il primo tiro in porta lo effettua l’Audax al 3 minuto ma para bene Fedel, al 5 minuto tiro da fuori area di Zaninello ma para l’estremo difensore dell’Audax. Passiamo al minuto 15 quando con una delle sue solite cavalcate sulla sinistra Giunta salta tre avversari palla al limite dell’area sui piedi di Antonelli che di sinistro tira fuori dallo specchio della porta. Al 35° bella rovesciata di Bass che aveva visto smarcarsi bene sulla sinistra Djordjevic si allunga la palla sul lungo linea crossa al centro e di testa Vidon Russian insacca 1 – 0. Finisce il primo tempo.
Si rientra in campo sempre con la stessa formazione, ma l’Audax ci crede un po’ di più, e certamente la stanchezza si fa sentire nei ragazzi dell’Aquileia, in effetti l’Audax spinge e al 6° da una palla lanciata all’attaccante (in dubbia posizione) insacca 1 -1.
I ragazzi dell’Aquileia sentono il colpo e questo fa si che per altre due volte l’Audax arriva vicino alla porta protetta da Fedel ma sempre sparando i palloni fuori dallo specchio della Porta. Al 25° esce Zaninello entra Bergamo esce Vidon Russian entra Furlan, e l’Aquileia non ci sta a pareggiare questa partita e si vede dalla grinta che stanno mettendo in campo, in rapida successione l’Aquileia ha tre occasioni da goal, sprecate sottoporta da Antonelli – Giunta – Djordievic ( quest’ultimo con un gran tiro di sinistro da fuori area si stampa sull’incrocio dei pali), è il preludio del goal in effetti da una buona giocata di Furlan dopo aver saltato alcuni avversari  con  uno  due  con  Giunta, smarca quest’Ultimo solo in area davanti al portiere, tiro potente e goal 2 – 1.
Finisce qui l’avventura di questo Campionato un ottimo secondo posto con 67 punti  BRAVI ragazzi, 99 goal fatti solo 17 subiti, questo dimostra la grandezza della squadra in tutti i suoi reparti. Peccato per quei troppi cartellini gialli e rossi che qualcuno (meritatamente) si è preso, e soprattutto come dico io …… bisognerebbe attuare di più la Legge delle 10 P ( prima pensa poi parla perché parole poco pensate portano penitenze).
Un Grazie di cuore al Mister BRACH per quello che ha fatto. Il prossimo anno non sarà con noi ma sulla panchina degli Allievi, un grazie soprattutto per i salti mortali che ha dovuto fare con un gruppo cosi ristretto di giocatori ( in prima squadra infortuni ecc..).