ASD AQUILEIA CALCIO

 

Giocare e far giocare il calcio è la nostra passione........

SCUOLA CALCIO

 

AQUILEIA - TERZO - VILLA - TORRE

ASD AQUILEIA CALCIO

 

da noi trovi una delle migliori scuole calcio della Regione

ASD AQUILEIA CALCIO

 

GIOCANDO, IMPARANDO, INSIEME CRESCENDO

NEWS 2011-2012



 
CLASSIFICA ALLIEVI PROVINCIALI CAMPINATO 2011 - 2012

 
  
  Punti Gioc. Vinte Pareg. Perse Fatti Subiti Diff. M.Ing.
I.S.M. Gradisca 47 19 15 2 2 75 18 57 8
Centro Sedia 43 19 13 4 2 59 17 42 6
Aquileia 41 19 12 5 2 59 22 37 4
Lignano 35 20 11 2 7 57 38 19 -5
Pro Romans 30 19 9 3 7 38 33 5 -9
Torviscosa 25 19 7 4 8 31 38 -7 -14
Com. Gonars 19 19 6 1 12 34 51 -17 -18
Edmondo Brian 18 19 5 3 11 28 44 -16 -19
Pro Cervignano 17 19 3 8 8 18 39 -21 -22
Cjarlins Muzane 15 19 4 3 12 12 60 -48 -24
Cormonese 6 19 1 3 15 13 64 -51 -31

 
 
 

CLASSIFICA MARCATORI

   24 reti    RAUGNA Marco
8 reti   SELVA   Simone
    7 reti  IACUMIN  Simone
6 reti  TOSO Marco
4 reti   TOMAT Mirko
3 reti     BASS Roberto
 MARCHESAN Patrick (2rig. )
2 reti RADEV Atanas (1rig.)
1 rete NOCENT Samuele
FEDEL Michele

compresi i gol con il Pro Gorizia


 



                       CALENDARIO ALLIEVI PROVINCIALI 2011-2012
GIORNATA DATA PARTITA RISULTATO
1  2-10-2011  CENTRO SEDIA CALCIO - AQUILEIA 2 - 3 
2  9-10-2011 AQUILEIA - COMUNALE GONARS 3 - 3
3 16-10-2011 LIGNANO - AQUILEIA 2 - 3 
4 23-10-2011 AQUILEIA - EDMONDO BRIAN  5 - 1
5 30-10-2011 CORMONESE - AQUILEIA  0 - 2
6 6-11-2011 AQUILEIA - PRO  ROMANS  2 - 1
7  13-11-2011 TORVISCOSA - AQUILEIA  0 . 4
8 20 -11-2011 AQUILEIA - PRO  GORIZIA 3 - 1 
9  27-11-2011 CJARLINSMUZANE - AQUILEIA 0 - 2
10 4-12-2011 AQUILEIA - I.S.M. GRADISCA 0  - 4
11 11-12-2011 PRO  CERVIGNANO - AQUILEIA  1 -1
12 05-02-2012  AQUILEIA - CENTRO SEDIA CALCIO   2 -  2
13 12-02-2012  COMUNALE GONARS - AQUILEIA  0 - 6 
14 19-02-2012  AQUILEIA - LIGNANO   3 - 0
15 04-03-2012  EDMONDO BRIAN - AQUILEIA  1 - 1 
16 11-03-2012  AQUILEIA - CORMONESE  4 - 0 
17 18-03-2012  PRO ROMANS - AQUILEIA  2 - 1
18 25-03-2012  AQUILEIA - TORVISCOSA  4 - 0
19 15-04-2012  PRO GORIZIA - AQUILEIA  2 - 3
20 22-04-2012  AQUILEIA - CJARLINS MUZANE  7 - 0
21 29-04-2012  I.S.M. GRADISCA - AQUILEIA  3 - 3
22 06-05-2012  AQUILEIA - PRO CERVIGNANO   3 - 1
23      
24      
25      
26      








 





CALENDARIO ESORDIENT I   A 7 FASE   PRIMAVERILE 2011-2012
GIORNATA DATA PARTITA RISULTATO
1 3 - 3 - 12 AQUILEIA -CORMONESE  
2  10 - 3 -12 VILLA - AQUILEIA  
3 17 - 3- 12 AQUILEIA - FINCANTIERI 0 - 3
4 24 - 3 - 12 GRADESE - AQUILEIA  
5 31 - 3 -12 AQUILEIA - PRO.GORIZIA  
6  14 - 4 - 12 AQUILEIA - SAN.CANZIAN 2 - 2
7 21 - 4 - 12 ISONZO - AQUILEIA  
8      
9      
 10      
 11      




 
 


       
ESORDIENTI A 7 2011-2012
 
 alt
alt







 
       
N. COGNOME NOME ANNO
1 CANTARUTTI RICCARDO 2000
2 COLLA MARCO 2000
3 DAL BEN RICCARDO 2000
4 ELLERO SIMONE 2000
5 MIAN STEFANO 2000
6 NOSELLA MANHOER 2000
7 VERZEGNASSI MARCO 2000
8 ZERBIN GABRIELE 2000
9 ZOMERO MATTIA 2000
10 ZANPAR MATTIA 2000
11 DI MARCO SAMUELE 2000
12 MARCHESAN ANDREA 2000
13 BUIATTI FILIPPO 2000
14 CRESPI FILIPPO 2000
15 FURLAN LORENZO 2000
16 PELOS MANUEL 2000
17 BARONE PATRICK 2000
18 NOCENT RICCARDO 2000
19 FRACAROS THOMAS 2000
20 MUSIAN ALESSANDRO 2000
21 MUSURUANA SAMUEL 2000
22 MARIUZZI FRANCESCO 2000
 23  SCOTTI  CARMINE  2000
 24  BEARZOT    2000
  LEBAN GIULIANO ALLENATORE
  DE CAMPO ITALO DIRIGENTE
  MIAN GIANNI DIRIGENTE
  MARIUZZI GIANNI DIRIGENTE
  ZOMERO GIANLUCA DIRIGENTE
  PELOS EROS DIRIGENTE
       


 
2011/2012






CALENDARIO ESORDIENT I   A 7 FASE   AUTUNNALE   2011-2012
GIORNATA DATA PARTITA RISULTATO
1  1-10-2011 AQUILEIA-MOSSA  3-2
2  8-10-2011 RIPOSO  
3  15-10-2011 AQUILEIA-ISONZO 1 -3
4 22-10-2011  AUDAX SANROCCHESE B-AQUILEIA 2 - 3
5 29-10-2011  AQUILEIA-SAVODNJE  
6  5-11-2011 VILLA AQUILEIA  2 - 3
7  12-11-2011  AQUILEIA-SAN CANZIAN D,ISONZO  3 - 1
8 19-11-2011  RIPOSA  
9  26-11-2011  GRADESE-AQUILEIA 3 - 0
 10  3-12-2011  AQUILEIA-PRO GORIZIA 1 - 2
 11  17-12-2011  U. FINCANTIERI MONFALCONE-AQUILEIA  









 




CALENDARIO ESORDIENTI A 9 FASE PRIMAVERILE 2011-2012 
GIORNATA DATA PARTITA RISULTATO
1 17-3-12  AQUILEIA -TORVISCOSA 3 - 0
2  24 -3 -12  CERVIGNANO A -AQUILEIA 1 - 3
3 14 -4 -12  AQUILEIA -FIUMICELLO 2 - 2
4  21 -4 -12 SEVEGLIANO -AQUILEIA 3 - 1
5 28 -4 -12  AQUILEIA -S. VITO 3 - 2
6 05 -05 -12 CERVIGNANO B -AQUILEIA  
7 12 -5 -12  AQUILEIA -VILLA  
8      
9      
10      
11      
12      
13      
14      
15      
16      
17      
18      
19      
20      
21      
22      
23      
24      
25      
26      




 
 


       
ESORDIENTI A 9 2011-2012
 
 alt

alt

 
       
N. COGNOME NOME ANNO
1 CANTARUTTI RICCARDO 2000
2 COLLA MARCO 2000
3 DAL BEN RICCARDO 2000
4 ELLERO SIMONE 2000
5 MIAN STEFANO 2000
6 NOSELLA MANHOER 2000
7 VERZEGNASSI MARCO 2000
8 ZERBIN GABRIELE 2000
9 ZOMERO MATTIA 2000
10 ZANPAR MATTIA 2000
11 DI MARCO SAMUELE 2000
12 MARCHESAN ANDREA 2000
13 BUIATTI FILIPPO 2000
14 CRESPI FILIPPO 2000
15 FURLAN LORENZO 2000
16 PELOS MANUEL 2000
17 BARONE PATRICK 2000
18 NOCENT RICCARDO 2000
19 FRACAROS THOMAS 2000
20 MUSIAN ALESSANDRO 2000
21 MUSURUANA SAMUEL 2000
22 MARIUZZI FRANCESCO 2000
 23  SCOTTI  CARMINE  2000
 24  BEARZOT    2000
  LEBAN GIULIANO ALLENATORE
  DE CAMPO ITALO DIRIGENTE
  MIAN GIANNI DIRIGENTE
  MARIUZZI GIANNI DIRIGENTE
  ZOMERO GIANLUCA DIRIGENTE
  PELOS EROS DIRIGENTE
       


 
2011/2012






CALENDARIO ESORDIENTI A 9 FASE AUTUNNALE 2011-2012
GIORNATA DATA PARTITA RISULTATO
1  8-10-2011 SAN. VITO  B,-AQUILEIA  2 - 3
2  15-10-2011 AQUILEIA-TORVISCOSA  3 -2
3  22-10-2011  CERVIGNANO-AQUILEIA  2 - 3
4  29-10-2011  AQUILEIA-SEVEGLIANO 2  - 2
5  5-11-2011  SAN. VITO  A---AQUILEIA  2 - 3
6  12-11-2011  AQUILEIA-PALMA 2 - 3
7  19-11-2011 RIPOSA  
8  26-11-2011 VILLA-AQUILEIA 2 - 2
9  3-12-2011 AQUILEIA-FIUMICELLO 2 - 2
10      
11      
12      
13      
14      
15      






 
 


       
GIOVANISSIMI PROVINCIALI 2011-2012
 
 alt
       
N. COGNOME NOME ANNO
1 MARTELLOSSI ANDREA  1997
2 MARCATI STEFANO  1997
3 MARCHESAN STEFANO  1997
4 DJORGEVIC STEFAN  1997
5 ROVER MARCO  1998
6 RIGONAT CHRISTIAN  1998
7 DE LOTTO ANDREA  1997
8 BERTOGNA DIEGO  1998
9 BERTOGNA MARCO  1998
10 CASTROVINCI CHRISTIAN  1997
11 CHARNEY VLADIMIR  1998
12 CHARNEY SERGII  1998
13 PANEK CHRISTIAN  1998
14 BARILE NICOLA  1997
15 FABRIS STEFANO  1998
16 MIAN FABIO  1998
17 MORATTO GIANLUCA  1997
18 SEAMANN NICOLAS  1997
       
  MIGLIORE GIORGIO ALLENATORE
  ROVER GIANNI DIRIGENTE
  RIGONAT ELVIO DIRIGENTE
       

 


NEWS 2011-2012

CLASSIFICA GIOVANISSIMI PROVINCIALI  2011/12

 

                    

  Punti Gioc. Vinte Pareg. Perse Fatti Subiti Diff. M.Ing.
CjarlinsMuzane 45 18 14 3 1 62 10 52 9
Aquileia 40 18 12 4 2 45 11 34 4
Basiliano 37 18 11 4 3 37 20 17 1
Lignano 30 17 9 3 5 31 16 15 -3
Pro Cervignano 27 18 7 6 5 30 21 9 -9
Torviscosa 25 17 6 7 4 20 23 -3 -10
Lestizza 17 18 5 2 11 19 36 -17 -19
Maranese 16 18 3 7 8 24 49 -25 -20
Gonars 8 18 2 2 14 20 49 -29 -28
Cometazzurra 3 18 1 0 17 13 66 -53 -33





CALENDARIO 2011/2012
GIORNATA DATA PARTITA RISULTATO
1  2-10-2011 AQUILEIA - GRAPHYTAVAG.B  5 - 0
2 9-10-11  GONARS - AQUILEIA 0 - 7
3  16-10-2011 AQUILEIA-TORVISCOSA 0 - 0 
4 23-10-2011 RIPOSA  
5  30-10-2011 COMETAZZURRA  - AQUILEIA 0 - 4 
6 pst. 08-11-2011 AQUILEIA - PRO  CERVIGNANO  0 - 0
7 13-11-2011 LESTIZZA - AQUILEIA 0 - 1
8  20-11-2011 AQUILEIA - MARANESE 4 - 0
9 27-11-2011  CJARLINSMUZANE - AQUILEIA 2 - 2
10  4-12-2011 AQUILEIA - CALCIOBASILIANO  1 - 2
11  11-12-2011  LIGNANO - AQUILEIA 0 - 2 
12 26-02-12 GRAPHYTAVAG.B - AQUILEIA 0 - 1
13  12.02.2012 AQUILEIA - GONARS  3 - 0 
14 01-03-12  ore 18.00 TORVISCOSA - AQUILEIA  1 - 1
15  04.03.2012 RIPOSO   
16 11.03.2012  AQUILEIA - COMETAZZURRA  3 - 0 
17 18.03.2012  PRO CERVIGNANO - AQUILEIA  1 - 2
18  25.03.2012 AQUILEIA - LESTIZZA   2 - 0
19 15.04.2012   MARANESE - AQUILEIA 0 - 5 
20  22.04.2012  AQUILEIA - CJARLINSMUZANE 4 - 1 
21  29.04.2012 BASILIANO - AQUILEIA  3 - 2
22  06.05.2012  AQUILEIA - LIGNANO  
23      
24      
25      
26      





02.10.2011 1° giornata 05.02.2012
 5 - 0 Aquileia - Gr.Tavagnacco B 1 - 0 
 1 - 4 Cometazzurra - Lignano 0 - 2 
 1 - 3 Lestizza - CjarlinsMuzane  
 4 - 1 Pro Cervignano - Basiliano 1 - 1 
 3 - 1 Torviscosa - Gonars 2 - 1 
  Riposa: Maranese  
     
09.10.2011 2° giornata 12.02.2012
4 - 1  Basiliano - Lestizza 3 - 1 
5 - 0  CjarlinsMuzane - Maranese 8 - 0 
0 - 7  Gonars - Aquileia 0 - 3 
2 - 2  Gr.Tavagnacco B - Cometazzurra  
 3 - 0 Lignano - Pro Cervignano 1 - 1 
  Riposa: Torviscosa  
     
16.10.2011 3° giornata 19.02.2012
 0 - 0 Aquileia - Torviscosa 01-gen
2 - 7  Cometazzurra - Gonars 4 - 1 
 2 - 3 Lestizza - Lignano 0 - 3 
 1 - 2 Maranese - Basiliano 0 - 3 
 2 - 2 Pro Cervignano - Gr.Tavagnacco B 7 - 0 
  Riposa: CjarlinsMuzane  
     
23.10.2011 4° giornata 04.03.2012
 0 - 0 Basiliano - CjarlinsMuzane 1 - 3 
 0 - 1 Gonars - Pro Cervignano 0 - 1 
 1 - 4 Gr.Tavagnacco B - Lestizza  
 2 - 0 Lignano - Maranese  1 - 1
 5 - 0 Torviscosa - Cometazzurra 1 - 0 
  Riposa: Aquileia  
     
30.10.2011 5° giornata 11.03.2012
1 - 0  CjarlinsMuzane - Lignano  2 - 0
0 - 4  Cometazzurra - Aquileia 0 - 3 
0 - 3  Lestizza - Gonars 3 - 1 
3 - 1  Maranese - Gr.Tavagnacco B  8 - 0
5 - 1  Pro Cervignano - Torviscosa 0 - 0 
  Riposa: Basiliano  
     
06.11.2011 6° giornata 18.03.2012
 0 - 0 Aquileia - Pro Cervignano 02-gen
4 - 4  Gonars - Maranese 1 - 3 
0 - 6  Gr.Tavagnacco B - CjarlinsMuzane 0 - 5 
2 - 2  Lignano - Basiliano 2 - 0 
 2 - 1 Torviscosa - Lestizza 0 - 0 
  Riposa: Cometazzurra  
     
13.11.2011 7° giornata 25.03.2012
4 - 0  Basiliano - Gr.Tavagnacco B 4 - 1 
 1 - 0 CjarlinsMuzane - Gonars 7 - 0 
 0 - 1 Lestizza - Aquileia 0 - 2 
 1 - 1 Maranese - Torviscosa  1  - 1
 4 - 0 Pro Cervignano - Cometazzurra  
  Riposa: Lignano  
     
20.11.2011 8° giornata 15.04.2012
4 - 0  Aquileia - Maranese 5 - 0 
  Cometazzurra - Lestizza 1 - 2 
 1 - 1 Gonars - Basiliano 0 - 1 
  Gr.Tavagnacco B - Lignano  
1 - 1  Torviscosa - CjarlinsMuzane 0 - 4 
  Riposa: Pro Cervignano  
     
27.11.2011 9° giornata 22.04.2012
 2 - 0 Basiliano - Torviscosa 4 - 0 
 2 - 2 CjarlinsMuzane - Aquileia 1 - 4 
 1 - 0 Lestizza - Pro Cervignano 0 - 5 
 4 - 0 Lignano - Gonars 2 - 0 
 2 - 1 Maranese - Cometazzurra 5 - 2 
  Riposa: Gr.Tavagnacco B  
     
04.12.2011 10° giornata 29.04.2012
 1 - 2 Aquileia - Basiliano  
 0 - 12 Cometazzurra - CjarlinsMuzane  
1 - 0  Gonars - Gr.Tavagnacco B  
  Pro Cervignano - Maranese  
2 - 1  Torviscosa - Lignano  
  Riposa: Lestizza  
     
11.12.2011 11° giornata 06.05.2012
5 - 1  Basiliano - Cometazzurra  
 2 - 0 CjarlinsMuzane - Pro Cervignano  
 0 - 6 Gr.Tavagnacco B - Torviscosa  
 0 - 2 Lignano - Aquileia  
 1 - 1 Maranese - Lestizza  
  Riposa: Gonars  










 
2011/2012

CLASSIFICA  

  Punti Gioc. Vinte Pareg. Perse Fatti Subiti Diff. M.Ing.
Sanvitese 32 14 10 2 2 60 20 40 4
S.Andrea S.V. 31 14 10 1 3 44 19 25 3
Gs Falchi VisP. 24 14 7 3 4 51 35 16 -4
Pro Romans 23 14 7 2 5 39 35 4 -5
Rangers 20 14 6 2 6 21 24 -3 -8
Azzanese 12 14 4 0 10 20 41 -21 -16
Aquileia 11 14 3 1 9 12 39 -27 -15
Tricesimo 7 14 1 3 9 20 54 -34 -21





       
CALENDARIO PRIMAVERILE 2012
GIORNATA DATA PARTITA RISULTATO
1 15.01.2012 Aquileia - Azzanese  4 - 0
2 22.01.2012 Sant Andrea San Vito - Aquileia   2 - 0
3 29.01.2012 Aquileia - Rangers  3 - 0
4 04.03.2012 Gs Falchi - Aquileia  1 - 1
5 11.03.2012 Aquileia - Pro Romans  0 - 2
6 19.02.2012 Aquileia - Sanvitese  0 - 2
7 26.02.2012 Tricesimo - Aquileia   1 - 2
8 18.03.2012 Azzanese - Aquileia   4 - 0
9 25.03.2012 Aquileia - sant Andrea San Vito  1 - 3
10 15.04.2012 Rangers - Aquileia  2 - 0
11 22.04.2012 Aquileia - Gs Falchi  1 - 6
12 25.04.2012 Pro Romans - Aquileia  7 - 0
13 29.04.2012 Sanvitese - Aquileia   7 - 0
14 06.05.2012  Aquileia - Tricesimo  3 - 3



       
GIOVANISSIMI SPERIMENTALI 2010 - 2012
 
 alt
N. COGNOME NOME ANNO
1 VANONE MATTEO 1998
2 GUERRA LEONARDO 1999
3 MACCIONI MICHAEL 1999
4 ORMELLESE DAVIDE ARNEL 1999
5 PONTANI LEONARDO 1999
6 SANDRIGO RICCARDO 1998
7 BERTOGNA STEFANO 1998
8 BARBATO LUCA  1998
9  BARBUTO  RAIMONDO  1998
10  BUSINELLI  GIALUCA  1999
11  CLAMA  FABIO  1998
12  COSANI  MATTIA  1999
13  MASON  ANDREA  1999
14  PERRONE  GIOELE  1999
15  PIEROTTI  MARCO  1998
16  SAVIAN  BRYAN  1999
17  SIRIGNANO  MATTEO  1999
18  SPAGNUL  DAVIDE  1998
19  TODON  IVAN  1998
20  TROIAN  NICOLA  1998
       
       
  GIORDA  PAOLO ALLENATORE
  ORMELLESE  MAURO DIRIGENTE
  PONTANI  MASSIMILIANO DIRIGENTE
       


 

Partita tra l'Aquileia ed il Muggia che finisce con  l'ennesimo pareggio ben 9 in questo campionato per i patriarchini, primo tempo passa in vantaggio l'Aquileia al 25° con punizione al limite dell'area tirata magistralmente da Michelin all'incrocio dei pali, e secondo tempo su disattenzione difensifa arrivano al pareggio il Muggia al minuto 28°. 
Partita ben giocata da entrambe le squadre bel gioco e fraseggio veramente una bella partita da vedere, complimenti  pareggio risultato giusto!  

Aquileia – Sistiana

Quando si dice…. gettare alle ortiche una partita, ecco, la partita in questione è stata buttata via dai padroni di casa perchè dopo essere andati negli spogliatoi sul risultato di 1 a 1 Goal di Marin al 20 del primo tempo e goal 5 minuti più tardi su punizione dal limite dell’area per il Sistiana, si entra in campo determinati e schiacciando il Sistiana nella sua metà campo ed in effetti al 18 del 2 tempo arriva il raddoppio su gran tiro da fuori area di Guzzon. Ecco, da qui in avanti, l’Aquileia spreca l’inverosimile e giustamente il Sistiana ogni minuto che passava cresceva sempre di più e soprattutto ci credeva sempre di più in un pareggio ed è cosi che al minuto 49° si avete letto bene al minuto 49° il Sistiana ancora cercava di agguantare il pareggio e da un buon traversone da fondo campo in area di rigore  arriva il nr. 10 del Sistiana ed insacca di testa 2 a 2 , complimenti.

Vorrei elogiare i ragazzi dell’Aquileia per come hanno giocato il primo tempo e parte del secondo, ma devo fare i complimenti anche al Sistiana perché non si è mai arreso sino alla fine ed il risultato gli da ragione, mentre  voglio solo dire ai Patriarchini……a cinque secondi dalla fine di una partita nessuno e ripeto nessuno può e deve fare un traversone in area tutto solo!!!!!!!!     



Aquileia – San Luigi

Partita che ha ben poco da dire per quanto riguarda i Patriarchini, avremmo fatto fatica, o quantomeno ce la saremmo giocata con la squadra al completo, ma con l’assenza di molti giocatori , uno  0 – 4 è ancora un buon risultato. Bravi i ragazzi del San Luigi squadra compatta e che gioca al calcio merita sicuramente il posto in classifica che ha. Partita che diventa nervosa più del dovuto nel secondo tempo anzi troppo nervosa con ben 8 cartellini gialli tra le due squadre.

Primo tempo che finisce già sullo 0 – 3 e  l’altro goal arriva nel secondo tempo.

Speriamo di vedere una partita migliore alla prossima.


Zaule Rabuiese –Aquileia.

Siamo all’ottava giornata di ritorno, partita sentita da entrambe le squadre, ambedue non vogliono lasciare punti all’avversario, ed e proprio per questo motivo che la partita finisce in parità, passiamo ai fatti.

Innanzi tutto, è giusto dare a Cesare ciò che è di Cesare, e visto che quando sbagliano siamo subito pronti ad insultare gli arbitri, vorrei oggi fare i complimenti al direttore di gara di oggi che pur dandoci contro un rigore (sacrosanto) ha diretto la gara in maniera ineccepibile BRAVO.

Primo tempo in qui le due squadre non si sbilanciano ed il gioco è prevalentemente a centrocampo e senza tiri verso la porta da entrambe le squadre, ma questo fino al minuto 23° quando il Zaule spinge sulla sinistra e da un traversone al centro, viene atterrato l’attaccante del Zaule e successivo rigore, che però per fortuna nostra viene sparacchiato a lato. Esce Vrech per infortunio al minuto successivo. Finisce il primo tempo sullo zero a zero e senza tante emozioni.

Inizia il secondo tempo e da subito il Mister dell’Aquileia Zorba, decide di fare delle sostituzioni, che poi si rileveranno importanti sotto l’aspetto del gioco in effetti è l’Aquileia a spingere di più sulle fasce sia a destra che a sinistra, ma senza impensierire l’estremo difensore dello Zaule, poiché i tiri in porta sono davvero pochi, tutto questo fino al minuto 30° quanto in estremis il portiere dello Zaule salva su colpo di testa di Vidon para sulla linea. Ma lo Zaule non sta di certo a guardare ed in effetti gli ultimi 10 minuti sono i loro all’attacco e su un traversone da destra a sinistra palla lunga colpisce di testa l’attaccante dello Zaule, palla a pallonetto saltato il nostro portiere salva sulla linea di testa il Capitano Nicola. Finisce qui l’incontro.

Molto bene ragazzi gran voglia di giocare e bella partita, nonostante le molteplici assenze di tanti giocatori per vari motivi, chi c’è non ha fatto rimpiangere nessuno molto bene…..anche i giovani degli allievi che come al solito sono stati all’altezza della situazione. Faccio tanti auguri di pronta guarigione a VRECH per il suo infortunio.



Aquileia – Trieste Calcio, giocata a Trieste.

L’Aquileia si ritrova sul campo del Trieste Calcio ,  a combattere contro una buona compagine, almeno per portare a casa un buon risultato, ma con gli uomini davvero contati tra infortuni squalifiche e uomini dati (giustamente) alla prima squadra, ci si ritrova a giocare con 6 allievi ( che hanno dato tanto). Peccato per il risultato finale 3 a 0 per il Trieste calcio, poiché per quasi 65 minuti l’Aquileia tiene testa al Trieste calcio , anche se per tre volte il portiere patriarchino salva il risultato nel corso del primo tempo, mentre come anzidetto a circa metà del secondo tempo, proprio quando l’Aquileia aveva spostato il suo baricentro avanti di qualche metro, il Trieste calcio con un contropiede da manuale infilava l’Aquileia 1 – 0 , il contraccolpo si fa sentire e nei successivi dieci minuti il Trieste ne approfitta della disunione della squadra dell’Aquileia e ne rifila altri due.

Giusto il risultato, forse un po’ troppo rotondo per quanto visto in campo. FORZA RAGAZZI vediamo di rialzare subito la testa e di fare meglio alla prossima.


San Giovanni -  Aquileia

L’Aquileia si ritrova a giocare una partita con molte assenze, infortuni, ed espulsioni, nonostante ciò si cerca di portare a casa un risultato positivo.

Inizia il primo tempo e nonostante il Mister abbia più volte ribadito, che sul terreno sintetico non bisogna far rimbalzare la palla e non buttarla alta,  si fa esattamente sempre il contrario, in effetti un primo tempo da dimenticare, palle alte che poi rimbalzando non si riusciva a controllare, lanci lunghi non sui piedi, ecc.. insomma finisce sullo zero a zero il primo tempo senza emozioni da entrambe le parti, sicuramente meglio il San Giovanni nel primo tempo. Dimenticavo, l’unica emozione è stata la doppia espulsione al minuto 25° effettuata dal direttore di gara al capitano del San Giovanni e al nostro Cibin, ( per una serie di falli da reazione da entrambe le parti).

Inizia il secondo tempo e finalmente i ragazzi Patriarchini cominciano a capire come dover giocare su un terreno cosi, cioè il contrario del primo tempo e con passaggi bassi veloci e sui piedi l’Aquileia va per ben due volte vicino al goal con Mirkovic al minuto 28° e con Iacumin al minuto 35° ma in entrambe le occasioni para bene il portiere avversario. Da segnalare anche due punizioni dal limite per il San Giovanni ma che non hanno causato alcun problema al portiere patriarchino, molto bene in difesa l’Aquileia che controlla ogni tentativo di incursione da parte degli attaccanti del San Giovanni. Molto meglio l’Aquileia nel secondo tempo.

Insomma non ci speravo, ma alla fine abbiamo fatto uno 0 – 0 che per noi vale quasi tre punti mentre per il San Giovanni sa più di sconfitta (sempre a mio parere), brutto primo tempo, molto meglio il secondo,molto bene anche gli allievi che per l’occasione ci hanno dato una mano e non hanno di certo sfigurato. BRAVI RAGAZZI ( ma ……. ascoltiamo un po’ di più, chi ha calpestato per 40 anni i terreni di gioco, sicuramente si ha solo da imparare).

 


Posticipo di campionato Aquileia – Fincantieri giocata sul terreno di gioco in via Gemina di Aquileia

Si inizia, e già dai primi calci si capisce che per entrambe le squadre, fare risultato non sarà facile, entrambe voglio fare risultato, in effetti il primo tempo dona poche emozioni da entrambe le parti e si finisce sullo zero a zero, primo tempo giocato molto a centrocampo e lanci lunghi per gli attaccanti.

Inizia il secondo tempo e il Fincantieri entra in campo spingendo sull’acceleratore e costringe l’Aquileia a spostare il proprio baricentro qualche metro più indietro, sembra  comunque che la difesa patriarchia regga e con ribaltamenti di fronte riesca anche ad impensierire gli avversari, ma al minuto 22° arriva il goal del Fincantieri palla conquistata a centrocampo passaggio sulla fascia sinistra per l’attaccante che da fuori area scocca un potente e preciso tiro all’incrocio dei pali, nulla da fare per il portiere Moro. L’Aquileia dopo aver subito il colpo ricomincia a macinare gioco ed in effetti  al minuto 28° con Decorte che in semirovesciata colpisce la traversa e solo 4 minuti dopo un’altra traversa colpita questa volta da Mirkovic con tiro dal limite dell’area, sembra proprio stregata la porta del Fincantieri. Si sa che chi troppo sbaglia alla fine paga dazio, in effetti in contropiede al minuto 40 ° arriva il secondo goal del Fincantieri 0 - 2.

Risultato a mio parere troppo rotondo per quanto visto in campo poiché anche dopo aver subito l’Eurogoal del Fincantieri l’Aquileia stava dimostrando di esserci (vedasi le due traverse) poi partita diventata spigolosa nel finale con espulsione sacrosanta ( ed ingenua, per non dire altro) da parte di Nardini al minuto 35° e con un uomo in meno in difesa il Fincantieri ne ha approfittato.

Pro Gorizia – Aquileia,  posticipata al lunedì  per impegni di entrambe le società,  si gioca sul campo comunale campagnuzza terreno di gioco non  in ottime condizioni, l’Aquileia è a Gorizia per cercare di portar via l’intero bottino, e per confermare quanto di buono visto nell’ultimo incontro. Si inizia la partita da sinistra verso destra.

Primo tempo con l’Aquileia che spinge subito gli avversari nella propria area di rigore tant’è che nei primi 10 minti i patriarchini vanno vicino al gol già al minuto 6° con bel tiro da fuori area di Mirkovic, passano i minuti e la Pro Gorizia prende coraggio ed alza il proprio baricentro, a causa di ciò pero si scopre un po’ in difesa e  Marin che al minuto 30° dopo essere stato lanciato sulla fascia destra entra in area e con pregevole pallonetto sul portiere in uscita sfiora l’incrocio dei pali (peccato).  Finisce il primo tempo sullo zero  a zero.

Inizia il secondo tempo, sperando di vedere qualcosa di più che quello visto sino ad ora, il Mister chiede di chiudere subito la partita, ma ….., non è così facile come sembra, tant’è che il goal arriva solo al minuto 20° su una palla alta in area di rigore il portiere del Pro Gorizia va con i pugni il pallone si impenna ma resta sempre li e su mischia arriva di testa Mirkovic che insacca 0 – 1 . Passano i minuti e si effettuano le sostituzioni, e con l’ingresso di gente più fresca, si vede qualcosa di più dal centrocampo in su il movimento del pallone è più fluido, ma attenzione poiché il Pro  Gorizia non è di certo in campo solo a guardare in effetti al minuto 38° scendono velocemente sulla fascia sinistra e con un bel tiro in diagonale impegnano il portiere patriarchino, finisce la partita sullo 0 – 1.

Insomma lasciatemelo dire, non di certo una buona partita, si sa però che quello che conta sono i tre punti e sono quelli che l’Aquileia ha portato a casa da Gorizia, purtroppo come al solito quando si è sottoporta manca il coraggio di tirare e allora io passo a te tu passi a me e avanti cosi fino a quando arriva il difensore e ti porta via il pallone e fa fessi tutti!!!! Insomma sarebbe ora di far uscire gli attributi e prendersi le proprie responsabilità, meglio tirare e vedere il pallone che esce dallo specchio della porta che farselo portar via dai piedi o NO!!!!

Bene, mi sono sfogato, alla prossima che non sarà di certo una passeggiata ( contro la Fincantieri), ma se giochiamo come sappiamo fare non lo sarà neppure per loro ciao .   

 


 


Aquileia – Ronchi dei Legionari, si va in campo con una formazione inedita cioè con molti giovani allievi         (che non hanno assolutamente sfigurato), l’Aquileia deve cercare oggi di fare risultato anche se l’avversario non è di quelli semplici.

Inizia la partita e i padroni di casa attaccano da sinistra a destra per chi guarda dalle panchine, all’inizio molta concentrazione da parte di entrambe le squadre, si studiano, pressing su ogni pallone, buon gioco , e solamente al minuto 20° da una punizione battuta da centro campo, lato sinistro, da Vrech  lancia un pallone alto arriva sulla testa di Decorte che insacca 1 – 0 . Sembra che la strada sia quella giusta, tant’è che circa 10 minuti più tardi arriva sempre sui piedi di Decorte lanciato alla grande da Raugna la palla del due a zero ma all’ultimo il pallone rimbalza male e l’attaccante patriarchino cicca il pallone.  Il Ronchi non ci sta ed attacca più volte, arrivando sempre più vicino alla porta difesa da Moro. Ma al minuto 34° il nr. 4 del Ronchi pensa bene di complicare la vita ai suoi compagni e si fa espellere per fallo di reazione ecc…., quindi il Ronchi gioca in 10, occasione questa che per l’Aquileia è da sfruttare al massimo, proprio come chiede il Mister Zorba tra un tempo e l’altro ….. “si entra in campo e si chiude la partita!!!”. Non so quali delle parole appena scritte i ragazzi non hanno capito, poiché entrano in campo ed è il Ronchi ad attaccare a cercare il pareggio, e durante tutto il secondo tempo ho visto una concentrazione ed aggressività sulla palla maggiore da parte del Ronchi, da dire che ci sono state occasioni da goal da entrambe le parti, ma purtroppo  nessuno è stato in grado di insaccare, e per fortuna (nostra) che all’ultimo minuto di gioco  viene concessa una punizione da limite dell’area (molto dubbia) a favore del Ronchi, e come dei pivelli , nessuno si mette d’avanti al pallone e cosi molto velocemente e furbamente giocatore del Ronchi lancia l’attaccante che si ritrova solo a tu per tu con l’estremo difensore dell’Aquileia, che però avendo capito subito cosa stava per succedere si era  portato sui piedi dell’attaccante costringendolo a tirargli addosso, salvando risultato e partita. Finisce 1 a 0 per l’Aquileia.

Bene il primo tempo, ma quando è stata l’ora di chiudere la partita durante il secondo tempo,  l’Aquileia non c’era, a volte sembra che addirittura si abbia paura di vincere BHO !!!!!!!!!!!

Va bene lo stesso alla prossima.  


Eccoci qua, si ricomincia dopo la sosta natalizia, e finalmente si rialza un poco la testa  con un bel pareggio 2 a 2 contro un buon Ponziana si porta a casa un punticino, sempre meglio delle ultime due sconfitte!! . Partita giocata al limete dell'impraticabilità del campo a causa di un gran vento (bora), il direttore di gara decide che si gioca ugualmente, e il primo tempo se pur giocato bene da entrambe le squadre finisce sullo zero a zero, unica nota degna di segnalazione l'espulsione al 40° del giocatore con il nr. 10  del Ponziana a causa di doppia ammonizione,  situazione  questa, che  potrebbe agevolare l'Aquileia, ma i patriarchini entrano in campo per il secondo tempo non con la grinta giusta ed è il Ponziana a dettare le regole del gioco sino al loro goal che arriva al minuto 24° traversone da fondo campo da destra a sinistra e insacca di testa l'attaccante del Ponziana. Finalmente l'Aquileia si sveglia ed incomincia a fare gioco e a far girare il pallone tant'è che il pareggio arriva circa 10 minuti dopo, punizione da sinistra a destra dalla 3/4 batte Zerbin al centro dell'area mischia d'avanti al portiere di testa Vidon para il portiere che non trattiene arriva lesto De Paoli che insacca 1 - 1. A questo punto l'Aquileia sulle ali dell'entusiasmo cerca di passare in vantaggio, ma 3 minuti dopo purtroppo ripassa in vantaggio il Ponziana con il goal della Domenica tiro da distanza ragguardevole che si infila sotto l'incrocio dei pali 2 - 1. Non si molla fino alla fine ed a due minuti dal termine della gara con una gran botta da circa 5 metri fuori dall'area il capitano Nicola insacca 2 a 2 ( se si tira in porta anche da  fuori area a volte il goal arriva!!!!!) . Bene ragazzi ma ......non bisogna prendere goal per svegliarsi si può fare anche prima!!!!  alla prossima.

Aquileia – Monfalcone. Partita che inizia subito in salita, anzi …… i ragazzi dell’Aquileia erano ancora negli spogliatoi quando è iniziata la partita ed in 5 minuti si sono presi due pappine.  Il Monfalcone gioca una buona partita, in attacco sono molto veloci e i centrocampisti aggrediscono sempre il pallone. Ci vuole alcuni minuti circa al 30° prima che Furlan accorci le distanze, lancio in profondità lato destro si invola verso la porta scocca potente destro ed insacca. Sembrava che questo goal potesse cambiare le sorti dell’incontro, invece l’Aquileia torna in semi catalessi e il Monfalcone ne approfitta al 35° su azione di contropiede, è bravo l’estremo difensore dell’Aquileia Ravelli ad uscire fuori dalla sua area ed a spazzare con i piedi, ma il Monfalcone pressa ed al 40° punizione da appena fuori area per il Monfalcone tiro potente sopra la barriera tocca con la mano Ravelli palla sulla traversa che si impenna e quando il pallone scende Nardini è pronto a prenderla di testa quasi sulla linea della porta, ma …. arrivano gli attaccanti del Monfalcone che dopo aver spinto con le mani sulla schiena il difensore Nardini lo hanno buttato letteralmente in porta, insacca con il fianco…….tutto questo sotto gli occhi del direttore di gara che convalida il goal. Finisce il primo tempo sul risultato di 1 – 3.

Inizia il secondo tempo e qualcosa di meglio si è visto, accorcia ancora le distanze l’Aquileia con una buona punizione battuta  dal limite dell’area, sopra la barriera, da Zerbin che insacca al minuto  10° 2 -3, ma quando si sperava di poter agguantare il pareggio arriva al minuto 18° il 4 goal del Monfalcone azione in velocità sulla fascia sinistra tiro potente deviato dal difensore e portiere spiazzato 2 – 4. Al Minuto 35° arriva il Goal di Decorte su passaggio filtrante di Zerbin si ritrova tutto solo davanti al portiere tiro e goal      3 – 4. Minuto 38° traversone di Vidon da destra a sinistra palla a Mirkovic che non vede d’essere solo e di testa manda fuori. Da qui in avanti solo tanto nervosismo, e punizioni, nulla di più.

Partita  molto nervosa tanti falli da entrambe le parti, direttore di gara che non sempre è stato in grado di tenere in pugno la partita, questo comunque non giustifica i ragazzi dell’Aquileia che a mio parere hanno avuto dei momenti di black out,  alche il Monfalcone ne ha subito approfittato.          



 

Ultima partita del girone di andata tra L’Aquileia e il Vesna, Primo tempo in qui l’Aquileia attacca da sinistra a destra per chi guarda dalla panchina,  ennesima tegola appena iniziata la partita al 2° minuto subito una sostituzione per infortunio esce Amatruda ed entra Vrech (anch’esso non al meglio delle condizioni) , squadre che inizialmente si studiano pochi tiri in porta da entrambe le parti, al minuto 26° angolo dalla destra, di testa Cibin verso la porta avversaria, non trattiene la palla l’estremo difensore del  Vesna, ma nessun attaccante dell’Aquileia e reattivo ad insaccare e cosi la palla viene allontanata dall’area, passiamo al minuto 34° Zerbin a centrocampo palla lunga a Furlan, esce il portiere che inizialmente ferma il pallone tra le mani, ma poi gli scivola e Furlan , con la tenacia di sempre gli soffia il pallone ed insacca 1- 0. Nemmeno il tempo di esultare per il goal che arriva il pareggio, punizione dalla ¾ lato destro per il Vesna, lancio lungo al limite dell’area lato sinistro stoppa l’attaccante del Vesna si beve due difensori ed insacca    1 – 1. Finisce qui il primo tempo. Inizia il secondo tempo e dopo la strigliata degli spogliatoi si pensava che l’Aquileia entrasse in campo con più grinta, invece in 5 minuti il Vesna ne fa addirittura due, al 2° minuto sempre punizione dalla ¾ zona centrale del campo tiro forte che all’inizio l’estremo difensore dell’Aquileia Ravelli para, ma non trattiene, cerca con un balzo di riafferrare la palla, ma purtroppo il piede d’appoggio scivola sul terreno infangato e l’attaccante è il più veloce di tutti ed insacca 1-2, e solamente 3 minuti più tardi sugli sviluppi di un calcio d’angolo palla al limite dell’area tiro rasoterra e goal 1 – 3. Sembrava la disfatta di caporetto , invece il ragazzi del mister Zorba tirano fuori i ……….. ed iniziano a macinare gioco su gioco, chiudendo in difesa il Vesna, tant’è che al 10° arriva il goal del solito Furlan, palla lanciata lunga da Zerbin per Furlan stop a seguire si invola verso la porta arrivato circa al limite dell’area lato destro fa partire una saettata rasoterra ed infila il portiere del Vesna 2 – 3. I ragazzi ci credono e attaccano ogni palla, le occasioni sono molteplici, al 15° scende sulla fascia sinistra Cibin si beve tutti gli avversari addirittura 4 arriva sul fondo palla dietro per Marin tira in porta e gran parata del portiere. Al minuto 25° ed al 26° due palle goal sui piedi di Furlan che però tira fuori di un niente. Al minuto 30° tiro potente da fuori area del capitano Nicola esce a lato di un niente.  Minuto 34° angolo lato sinistro per l’Aquileia palla al centro batti e ribatti arriva sui piedi di Marin, che ad un passo dalla porta, tira d’istinto  e l’estremo difensore para con i piedi . Minuto 36° attacca il Vesna e su tiro da fuori area, che viene deviato da Nardini, rischia di beffare Ravelli che però con un bel balzo riesce a deviare in angolo. Ancora l’Aquileia al minuto 43° che affonda sul lato destro cross al centro effettuato da Furlan palla sul secondo palo arriva di gran carriera Cibin che però di piattone manda sopra la traversa. Finisce qui la gara 2 – 3.        

Ottima partita, la squadra avversaria dell’Aquileia non si trova per caso nella posizione di classifica che ha e si vede, ma l’Aquileia non è da meno. Gran bella gara, forse un pareggio sarebbe stato più giusto,  per quanto visto in capo, però questo è il calcio, torno a ripetere gran bella partita bravi a tutti. Un bravo anche al direttore di gara, sempre vicino all’azione e senza sbagliare nulla, complimenti.

Undicesima giornata di campionato.

Prima di tutto voglio fare un ringraziamento alla società Sistiana D.A. per aver acconsentito allo spostamento della gara in questione.

Passiamo alla gara, un 2 a 2 che sicuramente va stretto all’Aquileia, anche per quello visto in campo, primo tempo alla pari, confusione da parte dei Patriarchini a centrocampo e sbandamenti difensivi, secondo tempo dopo che mister Zorba ha sistemato o almeno cercato di sistemare i reparti di cui sopra la partita è stata quasi sempre dominata dall’Aquileia, complimenti al Sistiana poiché credo che darà del filo da torcere a più di qualche squadra,ma ora vi racconto:

Partita giocata sul campo di Visogliano (TS) che dopo le ultime piogge , si è ridotto a scarse condizioni, tant’è che dopo 5 minuti di gara era pieno di fango a centrocampo.  Aquileia che attacca da destra a sinistra per chi guarda dalle panchine, siamo al 10° minuto e arriva sui piedi di Steven la palla goal, che tira poco sopra la traversa, ma il Sistiana non sta di certo a guardare un minuto dopo l’attaccante della Sistiana nr.9 tira a lato del palo protetto da Ravelli. L’Aquileia preme e al minuto 17° arriva il Goal di Steven, palla sui piedi di Zerbin che con una sciabolata morbida lancia Steven stop a seguire e con un pregevole destro insacca all’incrocio dei pali lato destro del portiere.

Al 24° tiro sopra di poco la traversa di Cibin, come detto alcuni reparti non hanno girato al meglio ed in effetti sul goal del Sistiana su contropiede al 30° la difesa non copre come dovrebbe e l’attaccante infila l’estremo difensore Aquileiese 1 – 1. L’Aquileia sente il colpo e solo 5 minuti dopo un altro contropiede fa impensierire l’Aquileia, ma questa volta Ravelli (alias Pampa) c’è e para. Il Sistiana è consapevole che l’Aquileia sta subendo e quindi ci prova fino alla fine del primo tempo per portarsi in vantaggio, ma non vi riesce ed il primo tempo finisce in pareggio.

Inizia il secondo tempo e sembra che per il Sistiana nemmeno ci siano stati i 15 minuti di riposo, attaccano come prima ed al 10° minuto fotocopia del loro primo goal, ma questa volta l’orgoglio dei ragazzi di Zorba si vede e alla grande, con alcuni innesti freschi l’Aquileia comincia a macinare gioco ed arriva con facilità davanti all’estremo difensore del Sistiana, al minuto 20° ottima palla spizzata di testa da Mirkovic per Furlan che con un potente destro fa già urlare al Goal, ma l’estremo difensore devia in corner con la gamba. Al minuto 25° arriva il goal del pareggio punizione dalla ¾ lato sinistro batte Nardini tiro potente e lungo, verso la porta salta difensore con Mirkovic, sembra che nessuno tocchi la palla, il portiere non capisce bene la traiettoria e la palla si infila nella porta. Al 35° lungo linea di Djordjevic lato sinistro palla al centro al volo Furlan tira fuori di poco, al 42° palla vincente sui piedi di DjordJevic, che smarcato da un ottimo lancio di Zerbin si ritrova solo davanti al portiere, ma tira fuori di poco.

Insomma dal 10° minuto del secondo tempo sino alla fine, oltre alle occasioni sopra descritte, gli attaccanti dell’Aquileia si sono trovati a tu per tu con l’estremo difensore altre 6 volte ma……. Il direttore di gara fischiava il fuorigioco ogni volta e al minuto 28° dubbio fallo in area del Sistiana non fischiato.

Non so se dire 1 punto guadagnato o tre persi, anche perché il Sistiana veniva da tre vittorie consecutive, Be! penso che il tempo e il cammino del Sistiana mi farà capire quali delle due ipotesi si adegua meglio.


Siamo alla partita che vede contrapposti l’Aquileia e la Juventina, partita questa che l’Aquileia dopo il tonfo con il San Luigi deve dimostrare ( come sempre d'altronde ) di essere a buoni livelli e quindi di seguito ci vuole una vittoria o quanto meno il buon gioco.

Si parte e i padroni di casa iniziano da sinistra verso destra per chi guarda dalle panchine, passa poco più di cinque minuti e i Patriarchini sono in vantaggio, punizione lato sinistro dalla ¾ batte Zerbin palla perfetta al centro di testa Mirkovic insacca 1 – 0;  Sembra tutto facile, ma non è cosi la Juventina attacca e su palla filtrante il nr. 9 si trova a tu per tu con il portiere dell’Aquileia che in uscita gli estrapola dai piedi la palla,     ( su questa azione l’attaccante della Juventina si infortuna, si pensa a strappo tanti auguri di pronta guarigione!), da qui sino al 40° le squadre si studiano a centrocampo, ma appunto al minuto 40° scende sulla fascia sinistra Fratta cross al centro palla per Cibin che non ci pensa due volte e tira poco alto sopra la porta.  Finisce il primo tempo sul risultato di 1 – 0.

Mister Zorba sprona i suoi a chiudere la partita, inizia il secondo tempo , e l’Aquileia entra in campo con la mentalità giusta e come chiesto dal Mister al secondo minuto si passa al raddoppio , permettetemi di fare i complimenti a Furlan, che per tutta la partita è stato una spina nel fianco del difensore della Juventina, ed anche in occasione di questo Goal c’è lo zampino suo, con tanta grinta e caparbietà conquista palla a centrocampo, aggira il difensore si porta sulla fascia destra, arriva al limite dell’area lato destro palla dietro all’accorrente Mirkovic che insacca 2 – 0.

Ancora al 10° bel tiro da fuori area di Cibin poco a lato, al 16° c’è gloria e onore anche per l’estremo difensore dell’Aquileia Ravelli , poiché, stranamente lasciati soli, due attaccanti della Juventina su cross da destra a sinistra si trovano sul secondo palo tutti soli tirano in porta e para il Pampa.

Quattro minuti dopo bellissima azione da Goal ABC del calcio, palla lunga stoppa di petto Mirkovic, palla dietro per Zerbin che vede scattare Steven, palla lunga allo stesso che di prima la da a Furlan che si trova solo d’avanti al portiere ed insacca 3 – 0.

Sul tre a zero ,purtroppo ancora un gesto inconsueto dei nostri giocatori, ( anche se provocato con un dito nell’occhio),  si fa espellere Fratta dopo che l’arbitro lo ha sentito dire st….o all’avversario. Ma il dito nell’occhio non lo ha visto???? Sembra che ci senta bene ma veda poco!!!!

Al 32° anche se in dieci l’Aquileia attacca e da una punizione dalla ¾ lato sinistro tira forte Nardini sul portiere che non riesce a trattenere arriva come un falco Mirkovic che insacca 4 – 0.

Al 34° si meritava il 5 goal, bella azione  tra Mirkovic Furlan e tiro in acrobazia di Zerbin fuori di poco peccato meritava come detto il Goal.

Al 38° rigore (dubbio) concesso alla Juventina palla nell’angolino nulla da fare per Ravelli 4 – 1.

A partita ormai finita parte in nettissimo fuorigioco giocatore della Juventina che solo d’avanti al Pampa insacca 4 – 2.  Forse a causa di questo gli animi si scaldano,  e quando Furlan lanciato a rete, in area di rigore viene atterrato e l’Arbitro  non fischia, il Mister Zorba si inalbera e viene cacciato dalla panchina, ecco le uniche note stonate di tutta la partita, l’espulsione di Fratta e quella del Mister, per il resto BRAVIIIIII tutti bravi dal primo all’ultimo giocata con intensità su tutti i reparti.     


Nona giornata di campionato.

Ho dovuto tranquillizzarmi 24 ore prima di poter scrivere questo commento, e ancora non lo sono al 100%, cosa dire… bella Aquileia per i primi 20 minuti di gioco fino a quando……., colui che decide le gare, pensa che sia arrivata l’ora di diventare il protagonista e decide di annullare un goal regolarissimo a Steven e 10 minuti più tardi espelle Vrech per un fallo inesistente, quindi in 10 contro 11 e contro un ottimo San Luigi la sconfitta è assicurata, ma quanto sopra scritto pareva alquanto strano da parte dell’Arbitro quindi, ho iniziato a contare anche i falli fischiati contro e a favore, be dati importanti……… Aquileia 1 cartellino rosso 3 gialli 1 goal annullato un rigore contro e ben!!!!!! 5 falli a favore. San Luigi nessun cartellino di nessun colore, un rigore a favore e solo.... 23 punizioni a favore.

Be che sia chiaro, non ho nulla contro il San Luigi, perchè ritengo che abbiano fatto un’ottima gara, e che siano un’ottima squadra, ma proprio per questi motivi penso altrettanto che non abbiano bisogno di alcun aiuto da nessuno.

Insomma troppo intento a contare quanto sopra che vi segnalerò solo minuto e goal:

12° goal annullato a Steven

22° espulsione di Vrech

23° 1-0 per il San Luigi 28° 2 – 0 30° 3-0 35° 4-0

42° 4-1 goal di Furlan

20° s.t. rigore 5 – 1 30° 6-1.

Non penso d’avere altro da aggiungere, se non che anche in 10 contro 11 e sotto di 5 reti al 90 ancora i ragazzi dell'Aquileia non mollavano un centimetro BRAVIIIIII, speriamo meglio alla prossima.



ottava di campionato.

Si incontrano sul terreno di gioco di via Gemina di Aquileia i padroni di casa contro il Zaule Rabuiese, oggi, bisogna confermare il buon gioco messo in campo lunedì contro il Trieste calcio. L’Aquileia inizia da sinistra a destra per chi guarda dalle panchine.

Partita che inizia subito a mille, in effetti il Zaule, non è di certo venuta ad Aquileia per far divertire i padroni di casa, ed inizia subito ad attaccare, siamo solo al 5° minuto e il Zaule effettua una punizione dalla ¾ sulla fascia destra palla al centro di testa l’attaccante che spedisce a lato di poco; al 10° sempre punizione dalla ¾ solamente che questa volta dalla fascia destra palla lunga parte opposta tiro (sporco) verso la porta vigilata da Moro arriva l’attaccante che di testa cerca di prendere il pallone, per fortuna dell’Aquileia non la tocca e pallone esce di poco a lato. Il Zaule sta premendo sono velocissimi e pressano subito il portatore di palla avversario, arriva il minuto 15° bella palla lanciata lungo la fascia sinistra verso l’attaccante dello Zaule, controlla si accentra entra in area (in velocità) e viene atterrato da Nardini in scivolata, rigore giusto, ammonizione al difensore patriarchino, tira il nr. 9 dello Zaule ed insacca 0-1, partita ancora più in salita, ora addirittura sotto di un goal. Come anzidetto, lo Zaule pressa subito il portatore di palla, e non lascia il tempo di ragionare ai ragazzi del Mister Zorba. Al minuto 35° palla lunga sulla fascia destra per Furlan addomestica il pallone entra in area e viene steso dal difensore dello Zaule con una mega spallata l’arbitro dice che è tutto ok. Passiamo al minuto 40°, minuto cruciale di questa partita, e che ha fatto imbestialire non poco, tutta la panchina dello Zaule, palla lanciata lunga per il nr. 9 dello Zaule che dopo aver controllato il pallone si sta involando verso la porta avversaria , esce a valanga il portiere dell’Aquileia e lo stende fuori dall’area di rigore, punizione e cartellino giallo per l’estremo difensore, (secondo la panchina dello Zaule doveva essere espulso, piccolo commento personale, in effetti un rosso era più giusto, però essendo partito proprio davanti alle panchine il nr.9 dello Zaule ho potuto notare il netto fuorigioco che l’arbitro non aveva visto). Viene battuta la punizione,palla a scavalcare la barriera, ma Moro è attento e para in tuffo. Al 44° viene conquistata caparbiamente una palla da Furlan verso l’angolo sulla destra, palla al centro per Zerbin che di esterno destro insacca 1- 1. Finisce su questo risultato il primo tempo.

Inizia il secondo tempo, nemmeno il tempo di sedersi sulle panchine che l’Aquileia conquista, una punizione altezza angolo sinistro, batte Giunta, palla sul secondo palo di testa Djordjevic che prende il palo interno lato opposto ed il pallone si insacca 2-1. Tempo di esultare, che arriva il 3-1, L’Aquileia è partita come una razzo, Calcio d’angolo lato destro, palla a Zerbin al limite dell’area, salta un uomo, vede smarcarsi bene Furlan sulla destra gli passa la palla e quest’ultimo pennella un pallone al centro per la testa di De Paoli che insacca. Al 22° gran bella giocata, scende sulla sinistra Marin crossa dalla parte opposta a Furlan controlla la palla, vede arrivare in corsa Nicola gli da il pallone all’indietro gran botta rasoterra e fuori di poco. Al 25° si rischia l’autogol di Giunta che di testa indirizza il pallone all’incrocio dei pali, salta come una cavalletta Moro e toglie la palla dal set. Successivamente ancora grande parata di Moro che di piede toglie la palla dalla porta su un tiro dell’attaccante dello Zaule. Successivamente lo Zaule prova ancora ad agguantare il pareggio ma nulla da fare finisce 3-1.

Diciamo che il primo tempo l’Aquileia è andata un po’ in palla poiché lo Zaule pressava subito e non dava il tempo di pensare, ma il secondo tempo nettamente a favore dell’Aquileia, forse anche perché gli avversari non avevano il fiato per fare le corse fatte nella fase iniziale dell’incontro. Bravi tutti, un plauso supplementare a Moro che con almeno 3 interventi è stato decisivo a salvare la sua porta ed il risultato.              

E siamo arrivati alla settima di campionato.

Innanzi tutto c’è da dire che la partita tra il Trieste calcio e l’Aquileia, si è disputata sul terreno di gioco dell’Aquileia. Se vi ricordate, nell’ultimo mio commento avevo scritto che, anche se avevamo espresso un buon gioco l’unica cosa che mancava era il risultato …. Ebbene oggi posso dire che sono state associate entrambi le cose, buon gioco e risultato finale 3 a 0 per i Patriarchini. Unica nota negativa non ho potuto prendere appunti e pertanto il mio commento sarà più stringato del solito.

Iniziamo col dire, che si giocava su di un terreno di gioco che a dir poco è miracoloso, dopo una giornata e mezza di pioggia battente, non c’era una pozzanghera in campo. L’Aquileia oggi doveva far suo il risultato, un po’ per la classifica ma soprattutto per il morale dei ragazzi, e di certo il Trieste calcio secondo in classifica non era di certo l’avversario più abbordabile, ma i ragazzi del mister Zorba ci hanno abituati a queste imprese.

In effetti la partita volge al 10° circa del primo tempo e con un missile terra area, scoccato dal capitano Nicola dai 40 metri, si insacca alla sinistra del portiere, 0 – 1 per l’Aquileia il gioco è brillante da entrambi le parti, il Trieste Calcio si fa pericoloso su due calcio d’angolo ed una volta in contropiede su quest’ultima ottimo il nostro portiere Moro che para, ma è ancora l’Aquileia che sciupa le migliori occasioni una in contropiede e l’altra su ottima discesa di Giunta sulla fascia cross al centro ottimo colpo di testa di Furlan che si sta indirizzando verso la porta ma d’istinto difensore devia di testa in calcio d’angolo, finisce il primo tempo sul 0 – 1 per l’Aquileia e come anzi detto gran bel gioco da entrambi le parti ottimi tutti i reparti, non me ne voglia nessuno, ma se finiva il primo tempo con il risultato di 1 – 3 non era nulla di rubato, ma come si dice, con i se e con i ma ….., non si va da nessuna parte.

Inizia il secondo tempo, e di certo il Trieste calcio non ci sta al risultato, ed inizia a spingere, ma sempre senza causare molti fastidi alla difesa Patriarchina, ed e proprio per questo motivo che al 18° ed al 25° su azioni da contropiede viene infilato per due volte da Furlan, il primo goal di caparbietà e tanta voglia di vedere la rete a gonfiarsi, mentre il terzo goal di pregevole fattura, lancio lungo sulla fascia destra, Furlan vede il pallone scavalcare il difensore, gli lascia fare un balzo e poi potente destro ad incrociare ottimo goal ( Marchetto, ora avanti così!!!!).  Con questo risultato l’Aquileia vola sulle ali dell’entusiasmo ed il Trieste calcio si lascia andare e fino alla fine ci sono poche paure per la difesa dell’Aquileia.

Gran bella partita, se si pagava l’ingresso, avrei detto valeva i soldi del biglietto. BRAVI !!!!!!!!!


Sesta di campionato, l’Aquileia gioca in casa contro il San Giovanni, i padroni di casa iniziano da sinistra verso destra per chi guarda dalle panchine. Si inizia subito con buon gioco e passaggi veloci a centrocampo, in effetti passano pochi minuti ed è già l’attaccante dell’Aquileia Mirkovic a cercare la porta ma esce di poco a lato della porta. Passano i minuti e l’Aquileia inizia a macinare gioco a centrocampo, al 15° scende palla al piede Vrech sulla fascia destra palla sul lungo linea a Zaninello che crossa al centro palla sul secondo palo arriva in scivolata Furlan che tocca di poco la palla e finisce nelle mani del portiere. Mentre l’Aquileia sembra avere in mano la partita arriva un eurogol dal nr.11 del San Giovanni, all’altezza delle panchine scocca un tiro a parabola che si infila perfettamente all’incrocio dei pali alla sinistra del portiere patriarchino o – 1. Subito si nota la reazione d’orgoglio dell’Aquileia che in varie occasioni Furlan e Mirkovic, Zerbin e Nicola provano ad impensierire l’estremo difensore del San Giovanni ma finisce il primo tempo a risultato invariato. Da segnalare un nettissimo rigore non assegnato a favore dell’Aquileia da parte del direttore di gara al 30° su Cibin, a ragion veduta dico nettissimo, dopo avere avuto la conferma anche da parte degli avversari.

Inizia il secondo tempo e l’Aquileia non ci sta a perdere questa gara, e ci prova in tutte le maniere da destra a sinistra con i suoi attaccanti, ma non solo, con tutto l’organico al completo si attacca pur di arrivare al pareggio, gran botta dai 30 metri di Vrech all’incrocio dei pali e para bene il portiere, addirittura al 28° si contavano 9 giocatori del San Giovanni in difesa, prova che riprova arriverà il goal! Invece come molte volte succede nel calcio, si prende il secondo goal, discesa sulla fascia sinistra cross al centro prende palla giocatore del San Giovanni , lasciato tutto solo che tira una sassata in porta e fissa la partita sul 0 – 2. L’Aquileia ugualmente non molla ed attacca ancora, ma il risultato non cambia.

Questa è una delle partite migliori giocata dall’’Aquileia purtroppo l’unica cosa che stona è il risultato, non esagero se dico che il 75 % del possesso palla è stato a favore dell’Aquileia, bravi veramente belle trame di gioco a centrocampo, l’unica cosa che manca, come anche la settimana scorsa, è la fase conclusiva, ma come già detto arriverà anche quello prima o poi.

Quinta di campionato, ore 18.00 si gioca il posticipo con la Fincantieri sul terreno di gioco di Pieris, i patriarchini dopo la sconfitta patita lunedì scorso, cercano di fare punti, e perché no, magari anche a bottino pieno, ma…… tra il dire e il fare c’è di mezzo il mare!!!!!! In effetti …….si inizia e l’Aquileia parte da destra a sinistra per chi guarda dalle panchine, batte calcio d’inizio la Fincantieri e dopo nemmeno 20 secondi palla sulla fascia sinistra cross al centro arriva di testa l’attaccante della Fincantieri che colpisce bene e il nostro centrale Vrech spazza via, già brivido solo dopo 20 secondi, certo che si inizia alla grande!!! Passano i minuti e in questa fase iniziale l’Aquileia sembra in bambola, non riesce ad esprimersi, ed in difesa si fa tanta fatica e svarioni di gruppo, in effetti la Fincantieri passa in vantaggio dopo solo 10 minuti, punizione dalla ¾ lato sinistro per la Fincantieri palla lunga fascia destra, di testa attaccante ributta al centro dell’area e dopo un batti e ribatti arriva la palla al nr. 8 Fincantierino ed insacca 1- 0. Inizia finalmente a svegliarsi l’Aquileia e al 12° palla lunga per Furlan sul lato destro che si divincola bene dal suo difensore, esce il portiere, tiro potente verso il palo lontano ma palla uscita di poco. A questo punto l’Aquileia comincia ad ingranare, si vede un gioco migliore e si comincia a schiacciare la Fincantieri nella sua metà campo, ed arriva sempre sui piedi di Furlan la palla per il pareggio anche questa volta tiro potente che lambisce il palo della porta avversaria ed esce, nulla da fare. Prova che riprova, prima o poi deve entrare in effetti al 32° Zerbin da centro campo vede smarcarsi sul lato sinistro Djordjevic, gli pennella un lancio illuminante e lui, al volo e di sinistro, tira una gran botta sull’angolino opposto tiro imparabile 1 – 1. Finisce il primo tempo.

Inizia il secondo tempo non ci sono sostituzioni, passano i minuti e l’Aquileia è sempre più padrona del campo, pressa gli avversari nella loro metà campo, esce al 20° Mirkovic entra Steven, al 21 esce Fratta entra De Paoli, al 24° punizione per l’Aquileia a trenta metri dalla porta tira Nicola gran botta deviata dalla barriera e palla che si sta indirizzando all’incrocio dei pali, gran balzo dell’estremo difensore della Fincantieri che butta il pallone in angolo. Al 30° angolo per l’Aquileia da destra palla lunga sul secondo palo arriva Cibin tira al volo e palla fuori di un soffio. Al 35° la Fincantieri si fa vedere  nella metà campo avversaria e dopo un bel lancio sulla fascia sinistra ottimo cross al centro per il nr. 7 Fincantierino ma il Pampa (portiere dell’Aquileia) tocca, in uscita quel tanto che basta per non far andare il pallone sui piedi dell’avversario. Al 40° Incredibile ma vero occasionissima per i Patriarchini ancora una palla conquistata a centro campo lancia ottimamente Zerbin per Furlan sulla fascia destra palla che scavalca il difensore, Furlan  addomestica la palla, vola verso la porta portiere in uscita, scavalcato anche quest’ultimo ma palla spostata forse troppo sulla sinistra arriva Steven che tira in porta ma prende il palo. Al 42 esce Djordjevic entra Vidon. Dopo tutti questi regali si rischia addirittura la beffa al 43° su angolo da destra cross alto al centro, colpisce di testa difensore che indirizza la palla all’incrocio dei pali, per fortuna con poca potenza e para Ravelli. Finisce qui la partita dopo 4 minuti di recupero.

Bella partita giocata con intensità, male i primi 20 minuti con molti svarioni nel settore difensivo, ma poi dopo alcune strigliate (giustamente fatte) dal mister Zorba, la squadra si è espressa al meglio con un ottimo centrocampo, peccato per tutte quelle occasioni da goal sprecate in zona d’attacco, la davanti bisogna essere più cinici, ma arriverà anche quello prima o poi.

Quarta di campionato, si gioca sul campo di casa Aquileia – Pro Gorizia, oggi i patriarchini dopo tre gare disputate hanno assaporato il gusto amaro della sconfitta, si parte da destra a sinistra per chi guarda dalle panchine, e dire che l’inizio era di quelli promettenti, dopo solo 2 minuti di gioco arriva sui piedi di Cibin la palla goal che però tira centrale e para il portiere avversario con i piedi, passano tre minuti e l’Aquileia va in vantaggio palla sul lungo linea lato sinistro per Cibin salta l’avversario arriva sul fondo palla dietro all’accorrente Zerbin che anche se con un tiro un po’ sporco insacca alla sinistra del portiere  1 – 0 . Siamo al 15° e l’Aquileia si fa sorprendere ( dopo che stavamo battendo un calcio d’angolo!!!!!) con un contropiede, ma per fortuna l’attaccante del Pro Gorizia sparacchia alto sopra la traversa. Al 20° palla conquistata da Nicola nella ¾ avversaria lancia Furlan sulla fascia destra salta l’uomo passaggio all’indietro per Steven che lascia scorrere il pallone poiché alle sue spalle arriva Cibin tira di sinistro e ancora una volta para bene il portiere con i piedi. Insomma i primi 20 minuti sono stati dominati e se fossimo stati in vantaggio per 2 o 3 a zero non sarebbe stato rubato nulla. Ma a questo punto si sveglia il Pro Gorizia che al 21° agguanta il pareggio con un gran bel goal effettuato dopo uno scambio tra i vari attaccanti e con conclusione finale del nr. 8 Stercul che infila il portiere patriarchino che nulla poteva – tiro forte e preciso all’incrocio dei pali sul lato sinistro di Moro. Al 25° sostituzione esce Amatruda per infortunio ed entra De Paoli .Da qui sino alla fine del primo tempo ha giocato meglio il Pro Gorizia, poiché a centro campo erano più concreti dei Patriarchini, e si sa che quel settore di campo è fondamentale. Si inizia il secondo tempo non ci sono sostituzioni. Dopo cinque minuti di gioco entra Djordjevic ed esce Zaninello che rientrava oggi dopo un infortunio, al 10 minuto il Pro Gorizia spinge cerca di passare in vantaggio e con un gran tiro dal limite dell’area verso l’incrocio dei pali cerca di beffare il portiere Aquileiese ma con un gran balzo tocca la palla con la mano e devia in angolo. Al 12 entra Giunta per Nardini. Dal 15° al 20° cinque minuti da cancellare dalla mente, a causa di errori di disattenzione si permette al Pro Gorizia di fare un uno – due, e cosi ora l’aquileia si trova sotto di due, 1 – 3. Al 22 esce Cibin entra Mirkovic esce Steven entra Scaramuzza, ed è proprio dai piedi di questi ultimi entrati che nasce il goal del 2 – 3, con caparbietà conquistata palla nella ¾ avversaria da Scaramuzza uno due con Mirkovic si trova solo davanti al portiere e con un pregevole pallonetto insacca. Da qui sino alla fine si cercherà il pareggio con alcune punizioni dal limite e a tempo scaduto due palle buone arrivano sui piedi Mirkovic che prima dal limite dell’area si gira bene e tira di sinistro rasoterra alla sinistra del portiere vicino al palo ma il nr. 1 del Pro Gorizia non si fa sorprendere, e successivamente dopo una buona triangolazione sulla fascia sinistra arriva la palla sui piedi di Mirkovic che però non riesce a dare la giusta potenza al pallone e para il portiere. Finisce la partita sul 2 – 3.

Bella partita giocata bene da entrambi le parti, secondo il mio parere il Pro Gorizia ha messo in campo qualcosa in più a centrocampo e proprio da li che l’Aquileia soffriva di più, e poi alcuni svarioni hanno permesso ai Goriziani di portarsi a casa il punteggio pieno. Bravi ugualmente ragazzi, anche perché si sa, vista da fuori sono tutti professori, ma in campo è un’altra cosa!!!!!!!!!!!!! Alla prossima.           

Ronchi - Aquileia, partita giocata sul campo di Vermegliano, terreno di gioco pesantissimo a causa della pioggia caduta in queste ultime ore.  Incontro giocato con grinta e tanta buona volontà da entrambe le squadre,  L'Aquileia inizia l'incontro da destra verso sinistra per chi guarda dalle panchine, si gioca molto a centrocampo e quindi occasioni da goal sono misere e  una di quelle capita sui piedi di Nardini che tira bene in porta ma altrettanto bene devia il portiere, finisce il primo tempo sullo 0 - 0. Inizia il secondo tempo e l'Aquileia per circa 25 minuti gioca un bel calcio ed arriva più volte alla conclusione in porta avversaria ma senza creare pericoli seri per l'estremo difensore ronchese, da qui comincia a giocare meglio il Ronchi pressa e si spinge più volte verso la porta difesa da Moro, che con alcune parate strepitose salva la sua porta. L'arbitro segna 4 minuti di recupero siamo sempre sullo zero a zero ma il Ronchi ha a sua disposizione una punizione dal limite dell'area, ma fortunatamente sparacchiata sopra la traversa. La grinta dei ragazzi del Mister Zorba, nonché ancora il fiato a disposizione dei patriarchini ( grazie ai duri allenamenti) fanno si che l'Aquileia finisca la partita in attacco, prima con una punizione dal limite che la barriera devia in angolo, batte Djordjevic arriva con uno stacco perentorio De Paoli che di testa insacca nell'angolino destro della porta, nulla da fare per il portiere ronchese 0 - 1, ormai il tempo supplementare è scaduto e l'arbitro dopo ancora un minuto di gioco termina l'incontro.  Bravi ragazzi che ci avete creduto sino alla fine.





CALENDARIO JUNIORES REGIONALI 2010/2011
GIORNATA DATA PARTITA RISULTATO
1 11/09/2010  MONFALCONE - AQUILEIA  2 - 2 
2 18/09/2010  AQUILEIA - PONZIANA  4 - 3 
3 25/09/2010  RONCHI - AQUILEIA  0 - 1 
4 02/10/2010  AQUILEIA - PRO GORIZIA  2 - 3 
5 09/10/2010  FINCANTIERI - AQUILEIA  1 - 1 
6 16/10/2010  AQUILEIA - SAN GIOVANNI  0 - 2 
7 23/10/2010  TRIESTE CALCIO - AQUILEIA  0 - 3 
8 30/10/2010  AQUILEIA - ZAULE RABUIESE  3 - 1 
9 06/11/2010  SAN LUIGI - AQUILEIA  6 - 1
10 13/11/2010  AQUILEIA - JUVENTINA S.ANDREA  4 - 2 
11 20/11/2010  SISTIANA D.A. - AQUILEIA  2 - 2
12 27/11/2010 MUGGIA - AQUILEIA  1 - 1 
13  04/12/2010 AQUILEIA - VESNA  2 - 3
14 11/12/2010  AQUILEIA - MONFALCONE  3 - 4 
15 15/01/2011  PONZIANA - AQUILEIA  2 - 2 
16 22/01/2011  AQUILEIA - RONCHI  1 - 0 
17 29/01/2011  PRO GORIZIA - AQUILEIA  0 - 1
18 14/02/2011  AQUILEIA - FINCANTIERI  0 - 2 
19 19/02/2011 SAN GIOVANNI - AQUILEIA  0 - 0 
20 26/02/2011   AQUILEIA - TRIESTE CALCIO 0 - 3 
21 05/03/2011  ZAULE RAB. - AQUILEIA  0 - 0 
22 12/03/2011  AQUILEIA - SAN LUIGI  0 - 4 
23 19/03/2011  JUVENTINA S.ANDREA - AQUILEIA  1 - 6 
24 26/03/2011  AQUILEIA - SISTIANA D.A.  2 -2
25 02/04/2011  AQUILEIA - MUGGIA  1 - 1 
26 09/04/2011  VESNA - AQUILEIA   2 - 0

11.09.2010 1° giornata 11.12.2010
2 - 2 Fincantieri - Trieste Calcio  1 - 3
2 - 2 Monfalcone - Aquileia 4 - 3 
2 - 1 Ponziana - Juventina S.An. 1 - 1
5 - 2 Pro Gorizia - Zaule Rabuiese 1 - 2 
0 - 3 Ronchi Calcio - San Luigi  1 - 8
5 - 1 S.Giovanni - Sistiana D.A.  1 - 1
1 - 2 Vesna - Muggia 0 - 2 
 
18.09.2010 2° giornata 22.01.2011
4 - 3 Aquileia - Ponziana  2 - 2
1 - 3  Juventina S.An. - Ronchi Calcio  1 - 5
1 - 2 Muggia - Monfalcone  2 - 1
2 - 1 San Luigi - Pro Gorizia  4 - 0
0 - 1  Sistiana D.A. - Vesna  3 - 1
2 - 1 Trieste Calcio - S.Giovanni  2 - 1
0 - 0 Zaule Rabuiese - Fincantieri  0 - 3
 
25.09.2010 3° giornata 29.01.2011
  1 - 6  Fincantieri - San Luigi 1 - 0 
 0 - 2 Monfalcone - Vesna 1 - 7 
   3 - 1   Ponziana - Muggia 1 - 1 
 3 - 3 Pro Gorizia - Juventina S.An. 3 - 1 
   0 - 1  Ronchi Calcio - Aquileia   0 - 1 
 2 - 2 S.Giovanni - Zaule Rabuiese  1 - 0
 1 - 2 Sistiana D.A. - Trieste Calcio  3 - 1
 
02.10.2010 4° giornata 29.01.2011
2 - 3  Aquileia - Pro Gorizia 1 - 0
1 - 2   Juventina S.An. - Fincantieri 0 - 9
3 - 2   Monfalcone - Sistiana D.A. 1 - 0
3 - 1   Muggia - Ronchi Calcio 0 - 1
2 - 0   San Luigi - S.Giovanni 1 - 0
2 - 1  Vesna - Ponziana 1 - 8 
1 - 5  Zaule Rabuiese - Trieste Calcio 0 - 2
 
09.10.2010 5° giornata 05.02.2011
1 - 1  Fincantieri - Aquileia 2 - 0 
4 - 0  Ponziana - Monfalcone 4 - 1
0 - 0  Pro Gorizia - Muggia 0 - 1 
1 - 0  Ronchi Calcio - Vesna 1 - 2 
1 - 0  S.Giovanni - Juventina S.An. 2 - 1 
2 - 5 Sistiana D.A. - Zaule Rabuiese  2 - 2
 0 - 0  Trieste Calcio - San Luigi 1 - 3 
 
16.10.2010 6° giornata 12.02.2011
   0 - 2  Aquileia - S.Giovanni   0 - 0 
 0 - 3 Juventina S.An. - Trieste Calcio  1 - 9
 2 - 2 Monfalcone - Ronchi Calcio  0 - 1
 4 - 0 Muggia - Fincantieri  1 - 0
 2 - 1 Ponziana - Sistiana D.A.  2 - 2
2 - 0  San Luigi - Zaule Rabuiese  6 - 0
2 - 1  Vesna - Pro Gorizia  
 
23.10.2010 7° giornata 19.02.2011
5 - 1  Fincantieri - Vesna 0 - 2 
1 - 2  Pro Gorizia - Monfalcone 3 - 2
2 - 0 Ronchi Calcio - Ponziana 3 - 1 
 1 - 1 S.Giovanni - Muggia 2 - 2 
0 - 5  Sistiana D.A. - San Luigi  3 - 0
0 - 3  Trieste Calcio - Aquileia 3 - 0 
3 - 1  Zaule Rabuiese - Juventina S.An.  7 - 0
 
30.10.2010 8° giornata 26.02.2011
3 - 1  Aquileia - Zaule Rabuiese  0 - 0
1 - 5  Juventina S.An. - San Luigi  3 - 0
1 - 1  Monfalcone - Fincantieri 1 - 1 
0 - 1  Muggia - Trieste Calcio  0 - 1
2 - 0  Ponziana - Pro Gorizia 1 - 3 
0 - 1  Ronchi Calcio - Sistiana D.A. 2 - 1 
0 - 2  Vesna - S.Giovanni  0 - 3
 
06.11.2010 9° giornata 12.03.2011
2 - 1  Fincantieri - Ponziana 2 - 4 
1 - 0  Pro Gorizia - Ronchi Calcio 0 - 5 
5 - 1 S.Giovanni - Monfalcone 2 - 2 
 6 - 1 San Luigi - Aquileia 4 - 0 
4 - 3  Sistiana D.A. - Juventina S.An. 4 - 0 
 0 - 0 Trieste Calcio - Vesna 3 - 0 
4 - 1  Zaule Rabuiese - Muggia 1 - 3 
 
13.11.2010 10° giornata 19.03.2011
4 - 2  Aquileia - Juventina S.An. 6 - 1 
0 - 0 Monfalcone - Trieste Calcio  2 - 3
0 - 3  Muggia - San Luigi 0 - 2 
1 - 2  Ponziana - S.Giovanni 5 - 5 
0 - 1  Pro Gorizia - Sistiana D.A.  
 1 - 0 Ronchi Calcio - Fincantieri 2 - 0 
 3 - 0 Vesna - Zaule Rabuiese 3 - 1 
 
20.11.2010 11° giornata 26.03.2011
3 - 3  Fincantieri - Pro Gorizia  
1 - 0  Juventina S.An. - Muggia 0 - 11 
1 - 2  S.Giovanni - Ronchi Calcio  2 - 2  
0 - 1 San Luigi - Vesna  1 - 1
 2 - 2 Sistiana D.A. - Aquileia  2 - 2
3 - 1 Trieste Calcio - Ponziana 2 - 4 
3 - 2   Zaule Rabuiese - Monfalcone  3 - 3
 
27.11.2010 12° giornata 02.04.2011
 4 - 2 Fincantieri - Sistiana D.A.  2 - 2
1 - 3  Monfalcone - San Luigi 0 - 4
1 - 1   Muggia - Aquileia 1 - 1 
3 - 2  Ponziana - Zaule Rabuiese 0 - 3 
0 - 2   Pro Gorizia - S.Giovanni 3 - 3 
1 - 1  Ronchi Calcio - Trieste Calcio 0 - 2 
0 - 0  Vesna - Juventina S.An. 1 - 4 
 
04.12.2010 13° giornata 09.04.2011
2 - 3  Aquileia - Vesna  
0 - 2  Juventina S.An. - Monfalcone  
1 - 3  S.Giovanni - Fincantieri  
4 -1 San Luigi - Ponziana  
 2 - 3 Sistiana D.A. - Muggia  
 4 - 1 Trieste Calcio - Pro Gorizia  
 2 - 6 Zaule Rabuiese - Ronchi Calcio  
 




STATISTICHE 2010-2011

MARCATORI

POSIZIONE CALCIATORE RETI
1 ZERBIN 
2  FURLAN 8
3 MIRKOVIC 
4  VIDON RUSSIAN
5  DJORDJEVIC 3
6 DE PAOLI 
7 NICOLA  1
8 STEVEN   2
9 NARDINI   1
10  SCARAMUZZA
11    
12    
13    
14    
15    
16    
17    
18    
19    
20    




 
AMMONIZIONI
 
POSIZIONE CALCIATORE AMMONIZIONI
1 MORO STEFANO   
2 AMATRUDA PIERO   
3  VRECH ALESSANDRO  
4 DE PAOLI MATTIA   
5 FRATTA GIANLUCA   
6 NICOLA MATTIA   
7 ZERBIN FRANCESCO   
8 DJORDJEVIC MILOS   
9  VIDON RUSSIAN MARCO  
10  NARDINI STEFANO  
11  CIBIN DARIO  
12  RAVELLI DAMIOLI MATTEO  
13  FURLAN MARCO  
14  ZANINELLO ANDREA  
15  DE CORTE STEVEN  
16 GUZZON MATTIA   
17 MIRKOVIC MILOS   
18 DONAT ALBERTO   
19 CARBONI ANDREA   
20    




 


 
                                                 








NEWS. 2010-2011
.
CLASSIFICA
  Punti Gioc. Vinte Pareg. Perse Fatti Subiti Diff. M.Ing.
San Luigi 65 25 21 2 2 80 11 69 14
Trieste Calcio 53 25 16 5 4 55 26 29 2
Ronchi Calcio 42 25 13 3 9 43 35 8 -7
S.Giovanni 39 25 10 9 6 46 33 13 -12
Fincantieri 37 25 10 7 8 48 41 7 -12
Muggia 36 25 10 6 9 41 30 11 -13
Ponziana 35 25 10 5 10 59 52 7 -14
Vesna 34 25 10 4 11 34 45 -11 -15
Aquileia 33 25 8 9 8 42 45 -3 -18
Zaule Rabuiese 29 25 8 5 12 45 56 -11 -22
Sistiana D.A. 25 25 6 7 12 41 54 -13 -26
Monfalcone 25 25 6 7 12 36 59 -23 -24
Pro Gorizia 21 25 5 6 14 35 53 -18 -28
Juventina S.An. 11 25 3 3 19 28 93 -65 -39

 


 
 

 


 

 


.                                                                                                                                                           
 

 
JUNIORES REGIONALI 2010-2011
 
 alt
 
NOME COGNOME RUOLO

MORO STEFANO

PORTIERE  (non in foto)
 RAVELLI DAMIOLI MATTEO PORTIERE 
AMATRUDA PIERO  DIFENSORE 
APUZZO PIERLAZZARO  DIFENSORE (non in foto)
 CARBONI ANDREA DIFENSORE 
 DE PAOLI MATTIA DIFENSORE (non in foto)
 VRECH ALESSANDRO DIFENSORE 
 FRATTA GIANLUCA DIFENSORE (non in foto)
NARDINI ALESSIO  DIFENSORE 
DONAT ALBERTO  DIFENSORE 
GIUNTA GIOVANNI CENTROCAMPISTA (non in foto)
 NICOLA MATTEO CENTROCAMPISTA 
ZERBIN FRANCESCO  CENTROCAMPISTA 
ZANINELLO ANDREA  CENTROCAMPISTA 
CIBIN DARIO  CENTROCAMPISTA 
DE CORTE STEVEN CENTROCAMPISTA (non in foto)
 DJORDJEVIC MILOS CENTROCAMPISTA 
VIDON RUSSIAN MARCO  ATTACCANTE 
MIRKOVIC MILOS  ATTACCANTE 
GUZZON MATTIA  ATTACCANTE (non in foto)
MICHELIN DAVIDE  ATTACCANTE(non in foto)
 FURLAN MARCO ATTACCANTE 
   
ZORBA ALESSANDRO  ALLENATORE 
FURLAN ENRICO  DIRIGENTE 
RAVELLI DAMIOLI GIOVANNI  DIRIGENTE 
 RUSSIAN BRUNO DIRIGENTE 
 OSCAR CAISSUTTI DIRIGENTE 
   
   
   
   
   
 


 
 

       
PICCOLI AMICI AQUILEIA 2011-2012
 alt
 
alt
 
alt
 
alt
 
N. COGNOME NOME                        ANNO
1 OLIVO ELIA 2004
2 CORRADINI D'ELIA GIULIO 2004
3 ZARRELLI CLAUDIO EDUARDO 2004
4 BUDAI MATTEO 2004
5 CAMBI LEONARDO 2004
6 BASILICO SIMONE 2004
7 PERESSIN NICOLO' 2005
8 ULIAN SIMONE 2005
9 BOCCALON ALESSANDRO 2005
10 BATTISTUTA MATTEO 2005
11 MICHELLINI LEONARDO 2005
12 DREOSSO LUCA 2005
13 COLONNA ROMANO FEDERICO 2005
14 ZORBA FEDERICO 2005
15 FANTIN MATTEO 2005
16 PUNTIN DAVIDE 2006
17 BASS ANDREA 2006
18 CAMBI TIZIANO 2006
19 MARIN MATTIA 2006
20 CORRADINI D'ELIA CARLO 2006
21 CORBATTO DANIEL 2006
22 VALLAR  SAMUELE 2006
23 SANDRIGO  SIMONE 2006
24 BUDAI  SAMUEL 2006
          
 
       25 SPAGNUL  ALBERTO                                    2006        
       26 PRIANO  LORENZO 2006
       27  ZAMPARUTTI  STEVEN                                    2006                                  
       
       
       
       
       
       
  BONALDO GIORGIO ALLENATORE
  RIGUTTI BIANCA PREPARATRICE MOTORIE
  BASS SILVANO DIRIGENTE
  MACOR MICHELA DIRIGENTE
       




 


CALENDARIO  PRIMAVERILE  2011-2012
GIORNATA DATA PARTITA RISULTATO
1  25 -03 -12  TRIVIGNANO -PALAZZOLO -AQUILEIA -VILLA -A ORE -10.00 -TRIVIGNANO
2  01 -04 -12 BRIAN -AQUILEIA -GONARS  ORE -10.00 -PRECENICCO
3 15 - 04 -12 AQUILEIA -FIUMICELLO -LATISANA -VILLA  -A ORE -10.00 -AQUILEIA
4 22 - 04 -12 VILLA -B -AQUILEIA -TERZO ORE -10.00 -VILLA -VICENTINA
5  29 - 04 -12  AQUILEIA -PALAZZOLO -CJARLINSMUZANE -PORPETTO ORE -10.00 -AQUILEIA
6 AVVISO AI GENITORI TROVARSI SUI RISPETTIVI CAMPI  DA GIOCO  45 MINUTI PRIMA  GRAZIE. CAMPI DA GIOCO
7      
8      
9      
10      
11      
12      
13      
14      
15      
16      
17      
18      









 


CALENDARIO  AUTUNNALE  2011-2012
GIORNATA DATA PARTITA RISULTATO
1  16-10-2011 AQUILEIA-PORPETTO -CJARLINSMUZANE A   AQUILEIA
2  23-10-2011 PORPETTO-AQUILEIA-TERZO A  PORPETTO
3  30-10-2011 AQUILEIA-BRIAN-SANGIORGINA A  AQUILEIA
4 6-11-2011 FIUMICELLO -AQUILEIA -TORVISCOSA  A  FIUMICELLO
5      
6      
7      
8      
9      
10      
11      
12      
13      
14      
15      
16      
17      
18      









CALENDARIO  PRIMAVERILE  2011-2012
GIORNATA DATA PARTITA RISULTATO
1  25 -03 -12 CERVIGNANO -BRIAN -TERZO ORE -10.00 -CERVIGNANO
2 01 -04 -12 TERZO -PALMACALCIO -PORPETTO ORE -10.00 -TERZO
3  15 -04 -12 GONARS -RIVIGNANO -TERZO -TORVISCOSA ORE -10.00 -GONARS
4  22 -04 -12 VILLA -B -AQUILEIA -TERZO ORE -10.00 -VILLA VICENTINA
5 29 -04 -12 TERZO -VILLA A -PALMACALCIO ORE -10.00 .TERZO
6      CAMPI -GIOCO
7      
8      
9      
10      
11      
12      
13      
14      
15      
16      
17      
18      









 
 



       
PICCOLI AMICI TERZO 2011-2012
 
 alt
N. COGNOME NOME ANNO
1 OLIVO CHRISTIAN 2003
2 PUNTIN MATTEO 2003
3 SPAGNUL ANDREA 2004
4 PERTILE ANDREA 2005
5 GIGANTE FRANCESCO 2006
       
       
       
       
       
       
       
       
       
       
       
       
       
       
       





 


CALENDARIO   AUTUNNALE  2011-2012
GIORNATA DATA PARTITA RISULTATO
1 16-10-2011 TERZO -PALMA -TORVISCOSA A  TERZO
2 23-10-2011 PORPETTO-AQUILEIA-TERZO A  PORPETTO-
3  30-10-2011 TERZO-VILLA-CJARLINSMUZANE A  TERZO
4 6-11-2011 BRIAN-VARMO-TERZO A   PRECENICCO
5      
6      
7      
8      
9      
10      
11      
12      
13      
14      
15      
16      
17      
18      









 
2011/2012

classifica

  Punti Gioc. Vinte Pareg. Perse Fatti Subiti Diff. M.Ing.
Terzo 58 29 17 7 5 54 24 30 -1
Ol3 56 29 16 8 5 40 19 21 -3
Risanese 49 29 14 7 8 50 35 15 -8
Torreanese 46 29 12 10 7 45 36 9 -11
Gradese 44 29 11 11 7 35 29 6 -15
Aurora Buonacq. 41 29 11 8 10 45 40 5 -16
Arteniese 41 29 11 8 10 31 31 0 -16
SantaMaria 40 29 10 10 9 34 36 -2 -19
Com. Gonars 38 29 9 11 9 40 43 -3 -19
Buiese 38 29 10 8 11 33 37 -4 -21
Tarcentina 36 29 9 9 11 37 45 -8 -23
Ancona 34 29 8 10 11 31 34 -3 -23
Fulgor 33 29 8 9 12 40 45 -5 -26
Pasianese 28 29 6 10 13 25 37 -12 -31
Treppo Grande 26 29 5 11 13 30 43 -13 -31
Aquileia 17 29 4 5 20 19 55 -36 -40








 

 
 
       
 CAMPIONATO DI PRIMA CATEGORIA     
 
 GIRONE  B
GIORNATA DATA PARTITA RISULTATO
1 11/09/2011 Arteniese - Aquileia  2 - 0 
2 18/09/2011  Aquileia - Ancona 0 - 1 
3 25/09/2011 Comunale  Gonars - Aquileia  2 - 2 
4 02/10/2011 Aquileia - Torreanese    1 - 2   
5 09/10/2011 Aurora  Buonaquisto - Aquileia  1 - 1 
6 16/10/2011 Aquileia - Treppo Grande  0 - 2 
7 23/10/2011 Risanese - Aquileia  3 - 1 
8 anticipo 29/10/2011 Aquileia - Terzo  0 - 4 
9 06/11/2011 Pasianese Calcio - Aquileia  1 - 3 
10 anticipo 12/11/2011 Aquileia - Santamaria  0 - 3 
11 20/11/2011 Fulgor - Aquileia  2 - 0 
12 anticipo 26/11/2011 Aquileia - Gradese Calcio  1 - 4 
13 04/12/2011 Ol3 - Aquileia  5 - 0 
14 11/12/2011 Aquileia - Buiese  1 - 0 
15 18/12/2011 Tarcentina - Aquileia  2 - 1 
16 15/01/2012 Aquileia - Arteniese   2 - 1
17 22/01/2012 Ancona - Aquileia  1 -  1 
18 29/01/2012 Aquileia - Comunale Gonars  0 -  2 
19 26.02.2012 Torreanese - Aquileia  3 - 0
20 12/02/2012 Aquileia - Aurora Buonaquisto  1 - 1 
21 19/02/2012 Treppo Grande - Aquileia  3 - 0 
22 04/03/2012 Aquileia - Risanese  0 - 1 
23 anticipo 10/03/2012 Terzo - Aquileia  1 - 0
24 18/03/2012 Aquileia - Pasianese Calcio  1 - 0 
25 anticipo 24/03/2012 Santamaria - Aquileia  1 - 0 
26 15/04/2012 Aquileia - Fulgor  1 - 1 
27 anticipo 21/04/2012 Gradese Calcio - Aquileia  2 - 1 
28 29/03/2012 Aquileia - Ol3  1 - 2 
29 06/04/2012 Buiese - Aquileia  2 - 0 
30 13/04/2012 Aquileia - Tarcentina  1 - 2 

 


 
 

 
 
 
 
 




 

 




2011/2012
 




         
         
SQUADRA 2011 - 2012  
         
CAMPIONATO DI I° cat.
         
         
N. COGNOME NOME ANNO RUOLO
1 COMELLI  ALESSANDRO 1977 PORTIERE
2 MORO STEFANO 1992 PORTIERE
3 MOOS GHERI 1987 DIFENSORE
4 MAREGA ENRICO 1986 DIFENSORE
5 CLEMENTIN ANTONIO 1990 DIFENSORE
6 POZZAR SAMUEL 1987 DIFENSORE
7 DI JUST ALESSANDRO 1983 DIFENSORE
8 APUZZO PIERLAZZARO 1993 DIFENSORE
9 AMATRUDA PIERO 1993 DIFENSORE
10 DONAT ALBERTO 1992 DIFENSORE
11 LEPRE IVAN 1975 DIFENSORE
12 MARCENARO FABRIZIO 1985 CENTROCAMPISTA
13 NICOLA MATTEO 1992 CENTROCAMPISTA
14 GUZZON MATTIA 1992 CENTROCAMPISTA
15 SCARAMUZZA LUCA 1991 CENTROCAMPISTA
16 ZERBIN FRANCESCO 1992 CENTROCAMPISTA
17 DIJORDIEVIC MILOS 1993 CENTROCAMPISTA
18 BRAIDA LORIS 1975 ATTACANTE
19 FURLAN MARCO 1993 ATTACANTE
20 MARIN FILIPPO 1993 ATTACANTE
21 MIRKOVIC                  MILOS 1992 ATTACANTE
22 DIJUST ALBERTO 1987 ATTACANTE
         
         
         
         
  FALONE  PAOLO   ALLENATORE
  SANDRIGO NEVIO   DIRIGENTE
  DAVID MARIO   DIRIGENTE
  GON DERIS   MASSAGGIATORE
  CLEMENTE DANIELE   PREPARATORE PORTIERI
   ZOMERO  GIANLUCA    DIRETTORE SPORTIVO



 
 
 

 
 

       
PULCINI AQUILEIA A 2011-2012
 
    
alt
 
alt
 
alt
 
N. COGNOME NOME ANNO
1   PARMEGGIANI ISAAC 2001
2  OLIVO JACOPO 2001
3  GIRARDI GIACOMO 2001
4  GOBBO JOSHUA 2001
5  MARCATO LUCA 2001
6  CANTARUTTI FILIPPO 2001
7  GIOLO LUCA 2001
8  LUNARDI LORENZO 2001
9  BASS DANIELE 2001
10  FOGAR DANIELE 2001
11  PROTA FEDERICO 2001
12  PUNTIN RAFFAELE 2001
13  COCIANI RODOLFO 2001
14  DESOGUS SAMUELE 2001
15  COLAUTTI GIANLUCA 2001
16  FERRARA IANGABRIEL 2001
17  FERRARA VINCENZO 2001
       
       
       
       
       
       
       
       
       
  DIJUST ALESSANDRO ALLENATORE
  BASS SILVANO DIEIGENTE
   MACOR  MICHELA  DIRIGENTE



 
2011/2012


CALENDARIO AUTUNNALE 2011-2012 PULCINI  A  7-7
GIORNATA DATA PARTITA RISULTATO
1  8-10-2011 AQUILEIA-SANGIORGINA 3 - 0 
2  15-10-2011 CERVIGNANO-AQUILEIA  1  -3
3  22-10-2011 AQUILEIA-RIVIGNANO  2  - 2
4  29-10-2011 VILLA-AQUILEIA 3 -2
5  29 -11 -2011 AQUILEIA-LATISANA 3 - 1
6  12-11-2011 S. VITO-AQUILEIA  1 - 3
7 19-11-2011 AQUILEIA-FIUMICELLO 2 - 2
8      
9      
10      
11      
12      
13      
14      
15      
16      
17      
18      





 


CALENDARIO PRIMAVERILE 2011-2012  PULCINI A 7-7
GIORNATA DATA PARTITA RISULTATO
1  10-3-12 AQUILEIA   A - CERVIGNANO A  3 - 2
2  17 -3 -12 FIUMICELLO A- AQUILEIA  A 2 - 2
3  24 -3 -12 AQUILEIA  A -TRIVIGNANO  A 0 - 3
4  14  -4 -12 N. PALMA   A - AQUILEIA  A 3 - 4
5  21 -4 -12 AQUILEIA A - N. PALMA B  3 - 1
6 28 -4 -12 AQUILEIA A -S. VITO A 2 - 2
7  05 -5 -12 TERZO  A - AQUILEIA A  3 - 1
8 12 -5 -12 AQUILEIA A -AQUILEIA B 2 - 2
9 19  -5 -12 VILLA A -AQUILEIA A  
10      
11      
12      
13      
14      
15      
16      
17      
18      








 
 
 

       
PULCINI AQUILEIA B 2011-2012
 
    
 
 
alt
 
N. COGNOME NOME ANNO
1   PARMEGGIANI ISAAC 2001
2  OLIVO JACOPO 2001
3  GIRARDI GIACOMO 2001
4  GOBBO JOSHUA 2001
5  MARCATO LUCA 2001
6  CANTARUTTI FILIPPO 2001
7  GIOLO LUCA 2001
8  LUNARDI LORENZO 2001
9  BASS DANIELE 2001
10  FOGAR DANIELE 2001
11  PROTA FEDERICO 2001
12  PUNTIN RAFFAELE 2001
13  COCIANI RODOLFO 2001
14  DESOGUS SAMUELE 2001
15  COLAUTTI GIANLUCA 2001
16  FERRARA IANGABRIEL 2001
17  FERRARA VINCENZO 2001
       
       
       
       
       
       
       
       
       
       
   BONALDO  GIORGIO  ALLENATORE
  DIJUST ALESSANDRO DIRIGENTE
  BASS SILVANO DIEIGENTE
   MACOR  MICHELA  DIRIGENTE



 


CALENDARIO AUTUNNALE 2011-2012 PULCINI  B  7-7
GIORNATA DATA PARTITA RISULTATO
1  8-10-2011  AQUILEIA B-GONARS B 4-0
2  15-10-2011  TRIVIGNANO-AQUILEIA B 1 -3
3  22-10-2011  AQUILEIA B-MARANESE  2 - 2
4  29-10-2011 SEVEGLIANO AQUILEIA B  3 -2
5  5-11-2011  LIGNANO B-AQUILEIA B  0 - 4
6  12-11-2011  SEVEGLIANO B-AQUILEIA B 0 - 3
7 19-11-2011  AQUILEIA B-POCENIA  1 - 2
8 26-11-2011 CHIASELLIS-AQUILEIA B  0 - 3
9 3-12-2011 SANTAMARIA-AQUILEIA B 0 - 4
10      
11      
12      
13      
14      
15      
16      
17      
18      





 


CALENDARIO PRIMAVERILE 2011-2012  PULCINI B 7-7
GIORNATA DATA PARTITA RISULTATO
1  10 -3 -12  AQUILEIA B -S. VITO A 2 - 2
2  17 -3 -12 VILLA A -AQUILEIA B 3 - 2
3 24 -3 -12 AQUILEIA B -CERVIGNANO A 2 - 2
4 14 -4 -12 FIUMICELLO A -AQUILEIA B 2 - 2
5 21 -4 -12 AQUILEIA B -TRIVIGNANO A 3 -3
6 28 -4 -12 N. PALMA A -AQUILEIA B 3 - 1
7  05 -5 -12 AQUILEIA B -N. PALMA B 4 - 1
8  12 -5 -12 AQUILEIA A -AQUILEIA B  
9 19 -5 -12 AQUILEIA B -TERZO A  
10      
11      
12      
13      
14      
15      
16      
17      
18      



 
2011/2012


 
 
       
PULCINI AQUILEIA C 2011-2012
 
 alt
alt
 
N.                    COGNOME                             NOME                        ANNO
1 FOGAR NICOLA 2003
2 CAMBI NICOLA 2003
3 SANDRIN DAVIDE 2003
4 CORBATTO NIKOLAS 2003
5 MACUGLIA GABIELE 2003
6 AMZOSKI MENIL 2003
7 COLONNA ROMANO  ADRIANO                      2003                      
8 CORRADINI D'ELIA ALESSIO                       2003  
9 PADOVAN PIETRO 2003
10 VERGINELLA JACOPO 2003
11 SANDRIGO DANIELE 2003
       
       
       
       
       
       
       
       
       
       
       
  BERTOGNA PARIDE ALLENATORE
  CORBATTO MICHELE DIRIGENTE
  SANDRIN PAOLO DIRIGENTE
       


 


CALENDARIO AUTUNNALE 2011-2012  PULCINI C 5-5
GIORNATA DATA PARTITA RISULTATO
1  1-10-2011 AQUILEIA-CERVIGNANO  3-1
2 8-10-2011 PALAZZOLO-AQUILEIA  0-3
3  15-10-2011 RIPOSA --
4  22-10-2011 LATISANA-AQUILEIA 0 -3
5  29-10 2011 AQUILEIA-FIUMICELLO  3 - 0
6  5 -11-2011  BRIAN -AQUILEIA 2 - 2
7  12-11-2011  AQUILEIA-LE  RISORGIVE 4 - 0
8 19-11-2011  VILLA-AQUILEIA 2 - 2
9  26-11-2011 CJARLINSMUZANA-AQUILEIA  1 - 2
10 3-12-2012 AQUILEIA-VARMO  2 - 1
11 18-12-2012 SANGIORGINA-AQUILEIA  3 - 0
12      
13      
14      
15      
16      
17      
18      







 


CALENDARIO PRIMAVERILE 2011-2012  PULCINI C 5-5
GIORNATA DATA PARTITA RISULTATO
1  17 -3 -12 AQUILEIA C -VILLA D 2 - 2
2  24 -3 -12                            SANTAMARIA B -AQUILEIA                     0 - 4
3  14  -4 -12 AQUILEIA C -SANGIORGINA C  0 -3
4 21 -4 -12 SANGIORGINA D -AQUILEIA C 2 -3
5  28  -4 -12 AQUILEIA C -VILLA C  
6  05  -5 -12 CERVIGNANO B -AQUILEIA  C  
7 12 -5 -12 AQUILEIA C -FIUMICELLA B  
8      
9      
10      
11      
12      
13      
14      
15      
16      
17      
18      



 
2011/2012


2011/2012


CALENDARIO AUTUNNALE 2011-2012 PULCINI A 7-7
GIORNATA DATA PARTITA RISULTATO
1  8-10-11  TERZO A-PALMA 3 - 0
2  15-10-11  LATISANA B-TERZO A 0 - 4 
3  22-10-11 TERZO A-CJARLINSMUZANA  4 -0
4 29-10-11  LIGNANO-TERZO A 2 - 3
5 5-11-11  TERZO A-PALAZZOLO 3 - 2
6  12-11-11  VARMO-TERZO A 0 - 3
7  19-11-11  TERZO A-TEOR  4 - 2
8  26-11-11 BRIAN -TERZO A 3 - 3
9  3-12-11 TERZO A-GONARS 3 - 0
10      
11      
12      
13      
14      
15      
16      
17      
18      





 


CALENDARIO PRIMAVERILE 2011-2012 PULCINI A 7-7
GIORNATA DATA PARTITA RISULTATO
1  10-3-12 TERZO A -VILLA A 2 - 2 
2  17-3-12 CERVIGNANO  A TERZO A 3 - 2
3  24-3-12  TERZO A-FIUMICELLO A  4 - 1
4  14-4-12  TRIVIGNANO A-TERZO A  0 - 3
5  21-4-12  TERZO A- N.PALMA A 4 - 1 
6  28-4-12 N. PALMA B -TERZO A 0 - 4 
7  5-5-12 TERZO  A-AQUILEIA A 3 - 1
8  12-5-12  TERZO A -S. VITO A  
9  19-5-12 AQUILEIA B -TERZO A  
10      
11      
12      
13      
14      
15      
16      
17      
18      








 
 


       
PULCINI TERZO A 2011-2012
 alt
 alt



 
N. COGNOME NOME ANNO
1 TEGON LORENZO 2001
2 SVERZUT MATTEO 2001
3 BERGANTIN FRANCESCO 2001
4 DEL PIN SAMUEL 2002
5 PULSICH THOMAS 2002
6 GUIOTTO VALENTINO 2001
7 D'ORIANO ALESSIO 2001
8 FERRARI MATTEO 2002
9 MODESTI LEONARDO 2002
10 FEDEL GIACOMO 2002
11 DELLA NEGRA CHRISTIAN 2002
 12 DONDA   ANTONIO           2002                   
 13 XANI   XAVIT  2002
       
       
       
       
       
       
       
       
  DELLA NEGRA MASSIMO ALLENATORE
  FEDEL MASSIMO DIRIGENTE
  GUIOTTO RICHARD DIRIGENTE
  GABAS LUCIANO DIRIGENTE
       
 


 



       
PULCINI TERZO B 2011-2012
 
 alt
N. COGNOME NOME     ANNO
1 DONDA ANTONIO 2002
2 VRECH LUCA 2002
3 GOBATTO MAURO 2002
4 PLUSIGH THOMAS 2002
5 BRESSAN MATTIA 2003
6 MENUCCI FEDERICO 2003
7 ZERBIN ANDREA 2002
8 DEL PIN SAMUEL 2002
9 MORSUT VASCO 2002
10 ZORBA TOMMASO 2002
11 ZERBIN JACOPO 2002
       
       
       
       
       
       
       
       
       
       
       
       
       
  PERCO STEFANO ALLENATORE
  VRECH MAURO DIRIGENTE
  GASPAROTTO MONICA DIRIGENTE
       


 


CALENDARIO PRIMAVERILE 2011-2012 PULCINI B 7-7
GIORNATA DATA PARTITA RISULTATO
1 10 - 3 -12 TERZO B -PORPETTO 1 - 3
2  17 - 3 -12 SANTAMARIA -TERZO B  0 - 3
3 24 - 3 -12  TERZO B -CHIASIELLIS 3 - 0 
4 14 - 4 -12 SEVEGLIANO A -TERZO B 3 - 0
5 21 - 4 -12 TERZO B -SEVEGLIANO B  
6  28 - 4 -12 S. VITO  B -TERZO B  
7 5 - 5 -12 TERZO B -VILLA B  
8 12 - 5 -12 TORVISCOSA -TERZO B  
9 19 -5 -12 TERZO B -GONARS B  
10      
11      
12      
13      
14      
15      
16      
17      
18      








 
2011/2012


CALENDARIO AUTUNNALE 2011-2012 PULCINI B 7-7
GIORNATA DATA PARTITA RISULTATO
1 8-10-11 TERZO B-PALMA B  1 - 2
2  15-10-11 TORVISCOSA-TERZO B  3 -0
3 22-10-11  TERZO B-SAN VITO B 1 -3
4 29-10-11  PORPETTO-TERZO B  
5 5-11-11  TERZO B-SANGIORGINA B  2 - 3
6 12-11-11 VILLA B-TERZO B  
7 19-11-11 TERZO B-CERVIGNANO B 1 - 3
8      
9      
10      
11      
12      
13      
14      
15      
16      
17      
18      







 


CALENDARIO PRIMAVERILE 2010-2011
GIORNATA DATA PARTITA RISULTATO
1 05-03-2011
ore 14:45
TERZO C - CERVIGNANO D
0 - 0
0-0 0-0 0-0
2 12-03-2011
ore 15:00
SANGIORGINA C -  TERZO C 0 - 0
0-0 0-0 0-0
3 19-03-2011
ore 14:45
TERZO C - GONARS C 0 - 0
7-0 2-1 3-1

4 26-03-2011
ore 15:00
 SANGIORGINA D- TERZO C  0 - 0
0-0 0-0 0-0
5 02-04-2011
ore ?
 VARMO C - TERZO C
0 - 0
0-0 0-0 0-0
6 09-04-2011
ore 15:00
TERZO C - NUOVA PALMA C
0 - 0
0-0 0-0 0-0

 
7 16-04-2011
ore 14:30
 SAN VITO C - TERZO C
0 - 0
0-0 0-0 0-0
8 30-04-2011
ore 00:00
RIPOSO
9 07-05-2011
ore 15:00
LATISANA C - TERZO C
0 - 0
0-0 0-0 0-0
10  14-05-2011
ore 15:00
TERZO C - VILLA C  0 - 0
0-0 0-0 0-0
11   21-05-2011
ore 15:30
CERVIGNANO C - TERZO C  0 - 0
0-0 0-0 0-0
12      
13      
14      
15      
16      
17      
18      







 
NEWS


CALENDARIO 2010-2011
GIORNATA DATA PARTITA RISULTATO
 1 09-10-2010
ore 15:00 
TERZO C - SAN VITO C   
16-10-2010
ore 15:00 
SANGIORGINA C - TERZO C   
23-10-2010
ore 14:45 
TERZO C - CERVIGNANO C   
30-10-2010
ore 16:00 
VARMO C - TERZO C   
06-11-2010
ore 14:45 
TERZO C - PALMANOVA C   
13-11-2010
ore 15:00 
VILLA C - TERZO C   
20-11-2010
ore 16:00 
TERZO C - LATISANA C   
       
       
       
       
       
       
       
       
       
       
       

CAMPI DI GIOCO:
STADI COMUNALI



 

 
PULCINI TERZO C 2010-2011
 
alt 
 
NOME COGNOME RUOLO
fedel giacomo   
della negra christian   
plusigh thomas   
del pin samuel
 
hasani xhavit   
donda antonio   
dal ben francesco   
vrech luca   
gobbato mauro   
zerbin luca   
depari fabio 
chirico nikolaj 
 
 
migliore giorgio  mister 

vrech luca

dirigente accompagnatore 
contin marco  dirigente accompagnatore 
donda mauro
dirigente accompagnatore